Valentina Giacinti, calciatrice di esperienza e professionalità vanta tre titoli di capocannoniere nel campionato italiano femminile.

Nel 2015 il commissario tecnico Antonio Cabrini la chiama a vestire la maglia della Nazionale maggiore, inserendola in rosa nella formazione che affronta le qualificazioni al campionato europeo 2017.

Il suo debutto in una competizione UEFA avviene il 18 settembre 2015 allo stadio Alberto Picco di La Spezia, quando scende in campo nella partita vinta per 6-1 sulla Georgia; partita come riserva, entra al 70′ in sostituzione di Daniela Sabatino.

Convocata per la Cyprus Cup 2019, ha realizzato una doppietta in entrambe le prime due partite del girone contro il Messico e l’Ungheria. Nel 2019 ha giocato titolare nel mondiale femminile in Francia contro il Brasile. Ha segnato il suo primo gol al campionato mondiale 2019 nel primo tempo dell’ottavo di finale contro la Cina, portando la nazionale italiana in vantaggio sull’avversaria per 1-0. La partita si è conclusa poi per 2-0 grazie alla marcatura di Galli del secondo tempo.

Nella sua cronologia di Valentina dal 2015, ad oggi, in Nazionale vanta 48 presenze ufficiali e 17 reti (compresa quella contro la Norvegia dell’ Argarve Cup).

Sono felice per il gol ma sopra tutto per lo spirito del gruppo, dichiara Vale al termine dell’incontro, abbiamo dato tutto i questa partita ed abbiamo dimostrato di essere u gruppo compatto ed unito e che nelle difficoltà si unisce ancora di più. Nella finale contro la Svezia mi aspetto sicuramente una partita tosta e dura perché tutte e due le squadre vorranno vincere quindi noi dovremmo dare il meglio di noi stesse ed essere concentrate come oggi e cercare di concretizzare tutte le occasioni. Il gol mi ha dato certamente tantissima emozione e soddisfazione ma sopra tutto mi ha dato quella carica che avevo bisogno poiché in questo periodo avevo fatto un pò fatica ed adesso insieme a questo gruppo sono riuscita a trovare questa forza e questo mio gol è per tutta la Nazionale e per tutte le persone che mi sono sempre state vicine.

Credit Photo: Andrea Amato

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.