Manuela Giugliano, centrocampista offensiva della Roma e della Nazionale Italiana impegnata nella Algarve Cup in Portogallo ci svela le sue impressioni sulla gara, di domani, contro la Norvegia.

Calciatrice di esperienza, poiché già convocata dal commissario tecnico Milena Bertolini, per il campionato mondiale di Francia 2019, che vedeva la nostra Nazionale alla fase finale dopo vent’anni di assenza, vanta un palmares di tutto prestigio: con 51 presenze in maglia azzurra (compresa quella con la Danimarca nell’ Algarve) e con sei reti in attivo.

Manuela ha dichiarato: “Siamo un sacco contente per riaver partecipato a questo prestigioso torneo perché ci aveva lasciato, due anni fà, con l’amaro in bocca per non aver potuto gareggiare nella finale da noi raggiunta con tanto sacrificio. Eravamo riuscite ad arrivare in finale contro la Germania che per noi era stata una soddisfazione unica, purtroppo  poi per il Covid siamo dovute tornare a casa, ora siamo qua per ripeterci e tornare a vincere. La vittoria contro la Danimarca ci ha dato una carica assurda perché siamo riuscite a portare a casa il risultato contro una squadra forte e completa e sicuramente molte contente per l’atteggiamento messo in campo e la determinazione giusta. La Norvegia è altrettanto una squadra molto fisica, compatta, forte e quindi noi porteremo in campo i nostri aspetti migliori : giocare palla a terra e portare avanti un aspetto positivo che come gruppo abbiamo che è il livello tattico. Dovremmo fare attenzione all’aspetto mentale. Vorrei fare un fortissimo in bocca al lupo a “Sofia”, poiché e per tutto il gruppo molto importante, le staremo tanto vicino e speriamo di riaverla presto con noi”.

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.