In Francia debutta in questa stagione le “Trophée des championnes“, uno scontro diretto che vede sfidarsi le campionesse del titolo di D1 francese e le vincitrici della Coppa di Francia (si potrebbe paragonare alla Supercoppa Italiana). Specifichiamo che nella passata stagione l’OL ha vinto il double francese, vale a dire Coppa di Francia e D1, di conseguenza l’avversaria è il Paris Saint – Germain perchè classificatasi seconda. Si tratta della prima edizione femminile, voluta dalla FFF, la Fédération française de football, mentre quella per gli uomini esiste dal 1995 (ma organizzata dalla Ligue de football professionnel).

In questa edizione si sono affrontate le due squadre ai vertici del campionato francese (e non solo): l’Olympique Lyonnais e il Paris Saint – Germain. La sfida è andata in scena presso lo stadio di Roudourou, a Guingamp, con un’affluenza di oltre 12000 persone. Nei 90 minuti regolamentari il punteggio non si è sbloccato dall’1 a 1 ed entrambe le reti sono state messe a segno nel primo tempo: Nadia Nadim per le parigine, Amel Majri per l’OL. La sfida si è infine decisa con i calci di rigore ed è stato l’OL a trionfare per 4 a 3.

Olympique Lyonnais : S. Bouhaddi, L. Bronze, G. Mbock, W. Renard, A. Greenwood,S. Kumagai (D. Cascarino 63e),A. Henry, D. Marozsan,A. Majri, E. Le Sommer, A.Hegerberg
Allenatore: Jean-Luc Vasseur

Paris Saint-Germain: C. Endler, H. Glas (A. Lawrence 83e), I. Paredes (cap.), G. Geyoro, P. Dudek, P. Morroni, Formiga, S. Däbritz, K. Diani, N. Nadim (J. Huitema 60e), MA Katoto.
Allenatore: Olivier Echouafni

Credit Photo: FFF

Avatar
Nasce a Fiorenzuola d’Arda il 1 marzo del 1995. Appassionata del mondo Juve dalla nascita, solo recentemente si è avvicinata all’universo del calcio femminile ma ne è rimasta folgorata. Crede fermamente che sia una realtà ancora poco conosciuta in Italia, ma in rapidissima espansione, ed è entusiasta di far parte del progetto che sta permettendo questa crescita. È laureata in Storia ed è ora impegnata in una magistrale in Scienze Storiche.