L’Inghilterra ospiterà gli Europei 2021 di calcio femminile: lo ha annunciato la UEFA, dopo il ritiro della candidatura di Austria e Ungheria. La finale si disputerà a Wembley, storico stadio con 90mila posti a sedere totali. Tutte le gare si disputeranno negli stadi di società maschili, eccetto l’Academy Stadium che è di proprietà del Manchester City Femminile.

Già in agosto, il direttore esecutivo della FA Martin Gleen dichiarò di voler rendere Euro 2021 “il più grande e migliore spettacolo mai visto in Europa di calcio femminile”. La Federazione inglese si muove su questa linea e progetta interventi anche in termini economici: le prossime sei stagioni vedranno infatti ben 50 milioni di sterline di investimenti per la promozione e lo sviluppo del calcio femminile.

Credit Photo: Pagina Facebook Wembley Stadium

Avatar
Nasce a Fiorenzuola d’Arda il 1 marzo del 1995. Appassionata del mondo Juve dalla nascita, solo recentemente si è avvicinata all’universo del calcio femminile ma ne è rimasta folgorata. Crede fermamente che sia una realtà ancora poco conosciuta in Italia, ma in rapidissima espansione, ed è entusiasta di far parte del progetto che sta permettendo questa crescita. È laureata in Storia ed è ora impegnata in una magistrale in Scienze Storiche.