La Nazionale Femminile della Corea del Sud nasce nel 1990, solo un anno prima del primo Mondiale, e ha pian piano costruito la sua reputazione da una delle squadre più deboli ad una delle più promettenti. La squadra arriva a Francia 2019 con grandi aspettative, avendo raggiunto gli ottavi nel 2015 e essersi qualificata per due volte di fila al Mondiale.

“Di fronte a così tante sfide, siamo migliorate e continuiamo a riscrivere la nostra storia!” dice la centrocampista Ji So-yun, prima atleta Coreana a giocare nella FA Women’s Super League (massima serie del calcio Inglese) e essere membro integrale del Chelsea. 

La collezione delle divise della squadra della Nazionale Coreana è inspirata dalla bandiera Nazionale, il Taegeukgi, un simbolo dell’orgoglio Coreano, e da Hanryu (onda), un trend cultural che ha ricevuto molta attenzione nel mondo. 

Il kit home è caratterizzato da un semplificato stemma nero e bianco disegnato per infondere l’acutezza, sentimento contemporaneo. Una luminosa maglia rossa e un pantaloncino nero seguono il trigramma della bandiera Nazionale (cielo, terra, acqua e fuoco).

Il completo away tutto bianco è disegnato per rappresentare il Taegeuk, con un unico modello nei colori del Taegeuk che rappresenta Hanryu. La forma del Taegeuk è completata con calzettoni bianchi con motivi neri dinamici, come il colore dei nomi e numeri delle calciatrici. 

Credit Photo: Nike, Inc

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here