Lucy Bronze ha vinto il premio BBC Women’s Footballer of the Year 2018 indetto dalla BBC World Service, diventando così la prima calciatrice inglese a conquistarlo. Lieke Martens e Sam Kerr si posizionano rispettivamente seconde e terze. Le altre atlete inserite nella top 5 ma rimaste fuori dal podio sono Pernille Harder (Wolfsburg) e Dzsenifer Marozsan (Lione).
Si tratta di un riconoscimento arrivato al termine di una stagione spettacolare giocata nel Lione, dove è arrivata nell’estate scorsa dopo le stagioni trascorse in terra inglese tra le file di Sunderland, Everton, Liverpool e Manchester City.

Queste sono le sue prime dichiarazioni al termine della premiazione:
Vincere questo premio per me è una grandissima soddisfazione, e a dir la verità sono ancora un po’ sorpresa. Ero già felice per essere stata nominata nella top-5 ma addirittura riuscire a vincerlo arrivando davanti a grandissime calciatrici è una soddisfazione enorme. Per un difensore come me è sempre difficile riuscire a vincere premi individuali, e aver avuto la meglio su attaccanti abituate a segnare tantissimo è ancora più bello.

Credit Photo: Pagina Instagram Lucy Bronze