Sari van Veenendaal era data tra le favorite alla vittoria finale e il risultato è stato quello previsto. Sari porta a casa il premio di miglior portiere dell’anno dopo un gran mondiale, difendendo la porta dell’Olanda, e dopo una buona stagione tra i pali dell’ Atlético Madrid.

Negli ultimi mondiali di Francia ha raggiunto il titolo di vice-campionessa del mondo con l’Olanda (squadra che ha battuto ai quarti di finale l’Italia), importante riconoscimento anche a livello individuale grazie al guanto d’oro conquistato. La 29enne olandese è riuscita a battere la concorrenza di Christiane Endler (PSG) e Hedving Lindhal (Chelsea).

Credit Photo: FIFA

Avatar
Nasce a Fiorenzuola d’Arda il 1 marzo del 1995. Appassionata del mondo Juve dalla nascita, solo recentemente si è avvicinata all’universo del calcio femminile ma ne è rimasta folgorata. Crede fermamente che sia una realtà ancora poco conosciuta in Italia, ma in rapidissima espansione, ed è entusiasta di far parte del progetto che sta permettendo questa crescita. È laureata in Storia ed è ora impegnata in una magistrale in Scienze Storiche.