Ciao! Che bello, mi fa tanto piacere che ti sia preso qualche minuto per leggere un mio nuovo articolo. Nella primissima uscita di due settimane fa ho introdotto in breve la mia idea di alimentazione sana e fatto capire l’impatto che essa determina nel nostro vivere quotidiano e futuro.

Come ricorderai dal precedente articolo ho dichiarato che secondo la mia opinione una dieta equilibrata non ha niente a che fare con ossessioni, monotonia o sofferenza, anzi! Dovrebbe essere piacevole e divertente.
Vivere “an healthy life” è dimostrazione di affetto verso se stessi ed apporta talmente tanti benefici che non può che essere affrontata con il sorriso. Purtroppo, al giorno d’oggi siamo superimpegnati, facciamo i salti mortali per conciliare lavoro, scuola, relazioni, affetti e attività e impegni vari; di conseguenza, spesso non pensiamo a come, cosa o quanto mangiamo e ci arrabbiamo se non riusciamo a raggiungere I risultati prestabiliti. Scegliere i cibi giusti può influire molto sul livello delle energie , così come sul benessere fisico e mentale durante la giornata, ma troppo spesso, nel vortice frenetico dei nostri mille impegni, prenderci cura di noi stessi diventa l’ultima delle priorità.

Dovremo fare attenzione a ciò che introduciamo nell’organismo. Tuttavia, non basta scegliere i cibi correttamente, occorre mangiare i cibi giusti nel momento giusto.
Facile parlare, ma come fare? Da dove incominciare, dove migliorare?
Non ti preocupare,ti trovi nel posto giusto! Ho pensato di dedicare questa settimana proprio ad alcuni consigli che dovremmo tutti mettere in pratica per “mangiare bene”.

Mangia con frequenza
Un’alimentazione bilanciata non è fatta anche di corrette abitudini e di pasti regolari. La ripartizione energetica dei pasti, ovvero la suddivisione calorica complessiva nei diversi pasti della giornata, rappresenta una fase importantissima per garantire il fabbisogno energetico ed evitare sia di aumentare di peso, sia carenze nutrizionali. Il segreto è quello di mangiare ogni 2-3 ore, facendo 5-6 pasti al giorno. Questo metodo ti aiuterà ad avere un metabolismo più attivo, più energie, e a non abbuffarti nei pasti principali ,come invece la maggior parte delle persone sono portate a fare.

Non saltare la colazione
Come avrai sentito almeno un millione di volte la colazione è proprio il pasto più importante della giornata. Essendo la prima fonte di energia per il corpo, la colazione deve fornire i nutrienti essenziali e i liquidi per iniziare la giornata alla grande. Se salti questo pasto importantissimo, l’organismo non riceve ciò di cui ha bisogno per svolgere le funzioni primarie; gli zuccheri nel sangue calano e in breve tempo avverti i morsi della fame e finisci per scegliere cibi poco sani durante la giornata, o si ha la tendenza ad esagerare a pranzo, oltre a cali di energia assicurati. Non è necessario mangiare subito dopo il risveglio, ma è importante mangiare al mattino. Se non te la senti di mangiare molto per mancanza di fame, opta per qualcosa di leggero come yogurt con frutta, frutta secca, o un frullato proteico.

Mangia bene prima di andare a fare la spesa
Quando vai al supermercato a stomaco vuoto, sei come un bambino in una pasticceria: ti sembrerà tutto irresistibile. Mangia una barretta alle proteine, un frutto o una manciata di frutta in guscio prima di uscire di casa: resisterai meglio alle tentazioni.
Inoltre, fai una lista della spesa e cerca di rispettarla.

Mangia bene prima e dopo l’esercizio fisico
Per affrontare gli sforzi il nostro fisico necessita energia, che è il nostro carburante. Lo stesso ragionamento vale per il post-allenamento: cerca di mangiare qualcosa nei 30-45 minuti successivi all’esercizio. I muscoli chiedono frutta, verdura e cereali integrali per reintegrare le riserve di carboidrati – e anche proteine per agevolare il recupero.

Mangia bene la sera
Tanti si tengono leggeri durante il giorno o saltano addirittura i pasti, per poi ingurgitare una quantità esorbitante di calorie tra l’ora di cena e il momento di coricarsi. Ma quando si mangia prevalentemente la sera, cervello e muscoli non ricevono il carburante di cui hanno bisogno per le normali attività fisiche e mentali. Cerca di distribuire l’apporto calorico giornaliero in maniera uniforme tra i vari pasti e spuntini della giornata. Se temi che gli spuntini del dopocena ti facciano mettere su qualche chilo di troppo, prova a lavarti i denti subito dopo cena: è un ottimo segnale per dire al cervello che… per oggi basta.

Opta per l’integrale
Cerca di sostituire gli alimenti a base di farine raffinate quali pasta, pane riso brillato, con I cereali integrali(orzo, avena, segale, kamut, miglio, couscous, farro, mais). Un ottimo sostitutivo della pasta possono essere anche gli pseudocereali quali quinoa, grano saraceno e amaranto. I cereali integrali e pseudocereali contengono molte più proprietà nutritive a differenza degli alimenti a base di farine raffinate, in quanto la raffinazione comporta perdita di proteine, lipidi essenziali, vitamine e minerali, fibre. Inoltre i cibi integrali hanno un indice glicemico ed un contenuto calorico inferiore
.
Fonte: http://www.my-personaltrainer.it/integrale-raffinato.htm

Qualche piccolo cambiamento durante la giornata può migliorare moltissimo la qualità complessiva dell’alimentazione. Pensa alla tua tipica dieta, a quello che mangi  tutti i giorni, e cerca di fare piccoli cambiamenti piano piano.  Cambiare non è facile. Se poi non sei abituato a prestare attenzione a ciò che mangi, fare tutti i cambiamenti che sai  di dover fare, specie tutti insieme, diventa un’impresa ai limiti del possibile. Per questo motivo il mio consiglio è quello di scegliere solo alcuni o addirittura uno solo dei consigli che ti ho dato precedentemente e concentrarsi su quello.
Non importa quanto ci metterai, non stressarti ma pensa a migliorarti giorno dopo giorno. Ricorda “slow progress is better than no progress”.

Hai dei dubbi o domande? Vuoi qualche consiglio nello specifico?
Non esitare a chiedere, puoi trovarmi su Facebook (Eleonora Goldoni), Instagram o mandarmi una e-mail a eleonora.goldoni@hotmail.it
Sto già preparando l’articolo per la prossima uscita che sarà fra sole due settimane, mi raccomando non perdertelo!!
See ya sooon, Eleonora Goldoni

Articolo precedenteFIFA: il 9 gennaio al consegna a Zurigo dei ‘Best Football Awards’
Articolo successivoCinquina delle scaligere che tornano alla vittoria andando in rete con Piemonte, Di Criscio, Williams, Pasini e Bruinenberg
Eleonora Goldoni
Quella che stai per leggere è la storia di una persona normale, che ha avuto l’occasione di poter lavorare sulle sue passioni. Non minimizzo dicendo che sia una cosa da tutti i giorni, dico solo che ho avuto la determinazione, la forza e la fortuna di prendere al volo occasioni che fanno di me la persona felice che sono e che sta per raccontarti tutto di questa vita che sta vivendo. Giustappunto le occasioni di cui parlavo sopra, mi hanno permesso di viaggiare gran parte dell'Europa, esplorare posti inaspettati, apprezzare culture sconosciute e allargare I miei orizzonti oltre che a giocare contro squadre di altissimo livello e onorare la maglia azzurra ( ho avuto la fortuna di essere selezionata nella squadra della rappresentativa regionale e successivamente nelle nazionali giovanili U15, U17, U19 e attualmente U23). L’ultimissimo step temporale che mi conduce a scrivere questa Rubrica è la realizzazione del mio sogno: aver preso la decisione di trasferirmi dove il mio sport, ovvero la mia passione è considerato qualcosa di importante; è giunto dunque il momento di presentarmi. Il mio nome è Eleonora Goldoni, ho 20 anni e sono una studentessa calciatrice alla East Tennessee State University nel Tennessee (USA) dove frequento la facoltà di Allied Health Science Concentration in Nutrition e milito in Prima Divisione nel campionato dei college americani NCAA Socon. Cosi, mi ritrovo oltre oceano, a praticare uno degli sport più belli del mondo ed alimentare una passione che ormai non ha più confini: la nutrizione. Sono una “pivellina” in questo campo, essendomi cimentata da così poco tempo, ma credimi amo quello che studio e passo le ore a leggermi articoli, libri, guardare foto e video o studiarmi ricette salutari ed apprezzare come una sana nutrizione incida sulla nostra salute, sulle performance sportive, sul nostro benessere e di conseguenza sia determinante per il nostro futuro. Detto ciò, una volta ogni due settimane pubblicherò qualche articolo interessante di mia produzione perchè spero di poter aiutare sempre più persone a comprendere l'importanza di alimentarsi correttamente, o semplicemente per regalarti 2-3 piacevoli minuti di lettura di argomenti che possano arricchirti. Sentiti libero\a di contattarmi per qualsiasi tipo di consiglio, dubbio o curiosità! Sono più che disponibile a darti una mano e contribuire alla tua felicità! Non esitare! E mi raccomando, non perderti I prossimi articoli!!