La società Francese, sul proprio sito istituzionale, ha confermato l’arrivo della Nazionale cinese Li Mengwen , in prestito dal club di Jiangsu, fino a giugno 2023.

Li Mengwen che ha iniziato a giocare a calcio nel 2006, all’età di 11 anni, nel club di Suzhou, prima di unirsi al Jiangsu LFC tre anni dopo. Con l’ex club del Gérard Prêcheur, il difensore ha vinto tre Coppe di Cina (2017, 2018 e 2019), due Coppe di Lega cinese (2018 e 2019), un campionato e una Supercoppa di Cina (2019).

Con la Cina, la 27enne ha superato le selezioni U17 e U19 per poi esordire con la squadra A nell’agosto 2018 ai Giochi asiatici di Giacarta. Da allora, Li Mengwen non ha lasciato la nazionale e ora ha sette partite. A febbraio, ha ottenuto per la terza volta una terza Coppa d’Asia femminile dell’India.

Il Club accoglie Li con entusiasmo e confida in una carriera di successo con la maglia del Paris.

Sono molto felice, ha dichiarato Li, è come un sogno che si avvera, questa è una occasione unica e straordinaria di indossare questa maglia. Ho sempre amato il Club ed è un vero piacere!”.

Li che conosceva già il suo nuovo allenatore, poiché aveva già giocato con lo staff nello Jiangsu, ha trovato il contatto proprio grazie a questo. Adesso Li è pronta a questa nuova sfida che la vedrà impegnata sia in campionato che in Champions League.

 

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.