La Bundesliga si è aperta nel migliore dei modi: con il big match tra il Francoforte e l’ FC Bayern ed un pubblico pagante da record, oltre 23.200 persone.  Prima del calcio d’inizio la calciatrice Lea Schüller viene premiata come “calciatrice dell’anno”.

Nonostante una buona prestazione per il Bayern, la squadra del nuovo allenatore Alexander Straus ha pareggiato 0-0 nella partita di apertura, ma la cornice di pubblico: 23.200 spettatori del Deutsche Bank Park, ovvero il nuovo record nella Bundesliga femminile, è stata la vera padrona in un gioco divertente sviluppato con molta velocità e moltissimi duelli.

Un primo tempo equilibrato che ha visto soltanto la migliore occasione sprecata da Lina Magull, che dopo un buon lavoro preparatorio di Carolin Simon , non ha trovato la giusta pressione alla sfera per andare in vantaggio. Il Francoforte ha poi aumentato il ritmo di gioco e il risultato di zero a zero è più che giusto.

Nella ripresa, dopo i rispettivi cambi, il Bayern ha avuto una grande opportunità: dopo un errore nel gioco di preparazione di Sjoeke Nüsken del Francoforte, Bühl ha servito Magull che era libera, fronte porta, ma non è riuscita a segnare la rete del vantaggio.

Il Francoforte si chiuso bene ed il risultato finale premia due formazioni ancora in rodaggio.

Adesso la testa sarà alle qualificazioni della Champions League, dove in soli quattro giorni, la squadra di Straus proverà a qualificarsi per la Champions.

Nell’andata dei playoff, le donne dell’FCB giocheranno contro il Real San Sebastián martedì 20 settembre (19:00).

Alla fine della prossima settimana, la squadra di Monaco inizierà la sua stagione in casa. Domenica 25 settembre (13:00), il Werder Brema visiterà l’FC Bayern Campus.

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here