La 9a giornata di FA Super League Inglese ha chiuso con un attivo di 17 reti di cui 9 segnate in casa ed 8 in trasferta.

L’ Arsenal allunga sul Chelsea, sconfitto in trasferta, e si porta al comando a più 4 dalla seconda ed a più 8 dalla terza, rivelandosi la forza più concreta di questo campionato.

Arsenal che supera il Leicester City, per 4 a 0, con le reti di Nobbs e Meidema nel primo tempo, e con la doppietta di Maahum nel finale del secondo. Gara tutta giocata nella metà campo avversaria con venticinque tiri, contro solo due, ed un possesso di palla quasi totale dal parte delle ragazze di Eidevall. Leicester che ha giocato in dieci, per l’espulsione di Purfeld al termine del primo tempo, e che condanna la formazione del City ad una classifica sempre a zero punti.

Chelsea che come detto si è dovuto arrendere al Reading Football Club per 1 rete a 0. Le undici di Emma Hayes, dopo il pareggio casalingo con la Juventus in Champions, tengono in panchina Hirby e pur giocando con un 3-4-3 con Kerr e Fleming non riescono a penetrare la difesa di Chambers. Reading che segna subito, al 4’ passa in vantaggio con Rose, ed il Chelsea che è costretto ad inseguire: non bastano i trentaquattro tiri in porta per equilibrare il risultato. Reading che sale 6 posto, al pari di Manchestrer City e West Ham, e vede il proseguo con ottimi stimoli sulle avversarie.

Grande gara del Manchester City che supera in trasferta il fanalino di coda del Birmingham. Termina per 3 a 2 per le ragazze di Taylor (con una panchina dimezzata). Padrone di casa che passano in vantaggio dal dischetto degli undici metri con Murray, ed essere riprese sulla parità poco dopo da il gol a cura di Stanway. Al 39’ ripassa il Birmingham con Quinn per essere nuovamente rimessa la gara sul 2 a 2 con la rete allo scadere di tempo da Hemp. Il modulo messo in campo dal Birmingham 5-3-2 doveva mantenere il risultato sulla parità, invece nella ripresa, dopo una gara giocata in equilibrio tra le due formazioni, esce vincente il Manchester grazie alla rete di White al 89’. Una beffa per le padrone di casa che restano condannate ad un solo punto, penultime, e con il morale sempre più a terra.

Termina in parità: 1 a 1 la gara tra l’ Evertron ed il West Ham, un gol per tempo, dove al vantaggio delle ospiti con Wyne, a risposto Duggan nella ripresa. Partita giocata in equilibrio dove entrambe le formazioni hanno creato molto ma con il rispetto reciproco di gioco. Restano pertanto invariate le loro posizioni in classifica, entrambe a 13 punti appaiate al settimo posto.

Cade in casa il Brighton & Hove per mano del Manchestrer United. Le reti nei minuti di recupero, della prima frazione, è a cura di Ladd. Chiude l’incontro Boe Risa nel finale di gara. Un Brighton spento con poche conclusioni a rete ha concesso tutto e molto alle avversarie che ne hanno approfittato portandosi a casa la vittoria nel modo più semplice.

Manchester che aggancia così proprio il Brighton al 4° posto, con 15 punti.

Chiude la giornata il Tottenham Hotspur che espugna il campo dell’ Aston Villa. Padrone di casa andate in vantaggio con Allen, si vedono pareggiare le reti dopo dieci minuti con Simon: su calcio di rigore. Secondo tempo dove  l’Aston Villa ha creato poco, forse volendo tenere il risultato sulla parità, e ospiti che vanno ancora a rete con Williams portandosi così al 3° posto, in solitaria, a meno dalla capolista. Le bleu-grana restano terz’ultime a 6 punti in una zona di classifica non del tutto tranquilla.

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.