Il tetto salariale della FA Women’s Super League potrebbe essere aumentato se impedirà ai club di attrarre talenti di livello mondiale, afferma Kelly Simmons della Football Association.

Le squadre inglesi della massima serie sono attualmente autorizzate a spendere il 40% del loro fatturato in stipendi, secondo le regole della FA.

La NWSL statunitense ha aumentato il suo tetto salariale di quasi il 20% a $ 650.000 (£ 504.000), più $ 300.000 (£ 233.000) di “stanziamento di denaro” per una stella che supera il limite.

Un esempio chiave è il capocannoniere della NWSL: Sam Kerr che ha firmato per i leader WSL Chelsea nel 2021 per una cifra che farebbe gola a molte calciatrici internazionali.

Siamo aperti ad esaminare il tetto salariale  dei club: se essi pensano che sia troppo restrittivo“, ha detto Simmons, direttore del calcio professionistico della FA. Si tratta di cercare di guidare un equilibrio competitivo, cercando di assicurarti che il tuo sport sia sostenibile, ma volendo attirare i migliori al mondo, quindi è uno di quelli che saranno sempre sotto controllo. È importante guidare gli investimenti dentro e fuori dal campo nel gioco, mentre stiamo costruendo il gioco. Vogliamo assicurarci che tutto fuori dal campo ci permetta di offrire un grande pubblico ed essere sostenibili, ma assicurarci che i club non siano ostacolati nell’attirare talenti di livello mondiale”.

Questo tipo di scelte economiche potrebbe aprire un mercato di trasferimenti delle migliori giocatrici mondiali lasciando alcune nazioni con solo i propri vivai, occorrerà in chiave professionismo in Italia, monetizzare il giusto compenso economico di modo da non veder scappare i nostri migliori talenti calcistici in cerca di maggior compenso.

Il WSL ha goduto di una domenica da record durante il “Wemen’s Football Weekendinaugurale della FA, con più di 70.000 persone che si sono presentate per assistere alle sei partite della massima serie. Un altro record di 38.262 presenze è stato in campionato, per la vittoria per 2-0 dell’Arsenal al Tottenham Hotspur Stadium, nella sede più grande che abbia mai ospitato una partita del WSL.

Allo stesso tempo, Anfield ha ospitato la sua prima partita del WSL quando 23.500 fan hanno visto l’Everton battere il Liverpool nel derby del Merseyside.

Anche la vittoria casalinga del Chelsea sul Manchester United al solito campo di Kingsmeadow ha segnato un record, poiché il tutto esaurito di 4.790 è stato il più alto per una partita del WSL disputata in uno stadio non della Premier League.

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.