Credit Photo: Arsenal Fb

La 3a giornata di FA Super League ha confermato la forma fisica dell’Arsenal, che supera il Tottenham Hotspur per 4 reti a 0. Nel derby di Londra dove è stato stabilito, nello stadio i 47.367 spettatori (un nuovo record!)  le padrone di casa si sono imposte con le reti di Bethany Meed, la doppietta di Vivianne Miedema e la rete di Raffaelle Souza.Arsenal a punteggio pieno ha dimostrato la supremazia sul campo con oltre il 69% del possesso di palla e 16 tiri tra i pali di Spencer.

Il Brighton & Hove supera di misura il Reading football Club per 2 a 1 : con una rete al 40’ di Lee Geum-min, ed una nella ripresa a cura di Katie Robinson . La rete a tempo scaduto di Charlie Wellings, segna solo la rete della bandiera per le ospiti, che restano così condannate all’ennesima sconfitta: le undici di K. Chambers zero punti, in 3 giornate (2 di fatto già giocate), e rimangono il fanalino di coda della FA. Le padrone di casa, con 1 vittoria ed 1 sconfitta restano in una zona mediana di classifica in attesa del recupero della prima giornata (rinviata a causa del lutto reale).

L’Aston Villa infila la seconda vittoria di fila andando ad espugnare il campo del Leicester City. Un risultato frutto dei gol di Rachel Daly ed Emily Glenik nel finale. Altri 3 punti che proietta le ragazze di Ward alla pari dell’ Arsenal e del Manchester United. Una gara molto equilibrata sul piano del gioco, sia per i tiri in porta che per il possesso di palla ma che la tenacia delle ospiti, graziate da un penality in apertura, hanno saputo gestire meglio il verdetto del campo. Aston Villa, molto rinforzata nella campagna estiva, dopo la buona vittoria sul City della scorsa settimana, si propone come una tra le forza di questo nuovo campionato inglese.

In vetta anche il Manchester United, che superando in trasferta il West Ham, per due reti a zero, resta a punteggio pieno. La gara sbloccata al 50’ della ripresa da Lucia Garcia, e cinque minuti dopo il raddoppio, con Hannah Blundell hanno dettato la superiorità sul campo. Partita in ogni caso gestita benissimo dalle ospiti che con 568 passaggi, sui 284, si rendono più pericolose nei tiri in porta (20 contro 9) e che dettano linee di gioco e finalizzazioni.

Il Chelsea nel complicato incontro con il Manchester City porta a casa la prima vittoria ed i primi tre punti lasciando le ragazze di Emma Hayes ancora a zero score. Gara molto equilibrata, nel primo tempo, e grazie alla rete di Fran Kirby al 42’ le padrone di casa escono dal rettangolo di gioco in vantaggio. Ripresa che riprende con il City che spinge  e cerca di pareggiare, grande agonismo con tanti tiri in porta (15 contro i 12 delle vincenti), ma è ancora il Chelsea con Mjeelde a trovare, dagli undici metri, la rete che chiude definitivamente l’incontro.

Chiude la giornata il match tra il Liverpool ed l’Everton, risultato finale 0 a 3, portando una parità a punti nella classifica finale con un incontro vinto a testa (3 punti). Partita a senso unico per le ospiti che passano al 3’ con Megan Finnigan, per poi raddoppiare con Jessica Park alla mezz’ora, e chiudere con il risultato tondo per la rete di Hanna Bennison. Liverpool che subiscono il possesso di palla delle avversarie (77% contro il misero 33%) mentre cercano un assetto in centro campo e nella fase difensiva ancora troppo precaria.

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.