Laura Wienroither, 23enne, a firmato per l’Arsenal Women’s, è stato annunciato dal sito istituzionale del Club Inglese, dove indosserà la maglia numero 26.

Nata nel gennaio 1999, Laura ha giocato per Union Kleinmünchen, SV Neulengbach e SKN St. Polten nella sua nativa Austria prima di passare alla Germania e all’Hoffenheim nel 2018.

Nel 2019 è seguita un’apparizione d’esordio per la nazionale austriaca, con Laura che ora ha vinto 12 presenze in nazionale.

“È una sensazione incredibile per me.” ha detto Laura all’Arsenal Media“Sono davvero felice di essere qui e di avere l’opportunità e non vedo l’ora di stare con la squadra. Quando ho sentito parlare per la prima volta dell’interesse dell’Arsenal non potevo crederci e ancora non riesco a crederci!

“È un’ottima notizia che abbiamo firmato con Laura”, ha detto il capo allenatore Jonas Eidevall. “Siamo rimasti molto colpiti dalle sue prestazioni difensive in questa stagione sia a livello di club che internazionale e crediamo che possa dare un grande contributo qui all’Arsenal“.

“Siamo lieti di dare il benvenuto a Laura nel club”, ha dichiarato il capo del calcio femminile Clare Wheatley. “È una giocatrice che seguiamo da tempo ed è fantastico che ora sia qui con noi. Nonostante abbia solo 23 anni, Laura ha già una notevole esperienza sia in Frauen-Bundesliga che a livello internazionale, quindi non abbiamo dubbi che darà un importante contributo alla squadra”.

Tutti all’Arsenal, fanno i complimenti alla giovane Laura per la scelta, e danno il loro benvenuto nel club  augurandogli il meglio qui a Londra.

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.