Certamente una notizia inaspettata quella che giunge sui siti Inglesi: a pochi giorni dall’avvio della stagione, l’attaccante del Manchester City e dell’Inghilterra la trentatreenne Ellen White con un post sui propri social ha annunciato il proprio ritiro dal calcio giocato.

Classe ‘89, fresca di titolo europeo con la nazionale, ha deciso così di lasciare da vincente dopo il trionfo di Wembley di oltre un mese fa.

Nella sua lunga lettera d’addio la calciatrice ha ripercorso il suo cammino, salutando tutte le sue ex squadre (Arsenal, Notts County, Birmingham City e ovviamente Manchester City) con cui ha vinto 2 campionato, 2 FA Women’s Cup e 2 FA Women’s League Cup, oltre che l’Inghilterra dove ha collezionato 113 presenze segnando 52 reti, una meno di Wayne Rooney, e vincendo la Scarpa d’Oro allo scorso Mondiale in Francia.

Questa è stata una delle decisioni più difficili della mia vita, scrive Ellen, ma so che è la decisione giusta per me. Ed è sempre stata una decisione che ho voluto prendere alle mie condizioni. Questo è il mio momento di dire addio al calcio e guardare la prossima generazione brillare. È stato il mio più grande onore e privilegio giocare a questo gioco. -. si legge nella lunga lettera pubblicata – Giocare per l’Inghilterra è e sarà sempre il regalo più grande. I miei sogni si sono avverati il ​​31 luglio, vincere gli Europei e diventare una campionessa d’Europa”.

Il Club del Birmingham City ricorda, sul proprio sito, la lunga carriera di Ellen:

Ha giocato un ruolo fondamentale nel trionfo della FA Cup 2020 – il suo primo trofeo al City – ed è stata anche in porta quando abbiamo battuto il Chelsea nella finale della Continental Cup la scorsa stagione.

Durante la sua permanenza al City, White ha anche stabilito record sul fronte internazionale, battendo il record storico di Kelly Smith per diventare la giocatrice femminile con il punteggio più alto d’Inghilterra nel novembre 2021.

Di seguito, puoi trovare alcuni degli incredibili numeri dietro il capitolo finale della scintillante carriera di Ellen: 90 presenze con il Manchester City, White ha segnato ben 34 gol. Significa che, in media, ha trovato la rete una volta ogni tre partite nelle sue tre stagioni complete al Club.

Solo quattro membri della nostra attuale rosa hanno fatto più presenze con il City rispetto all’attaccante, lo stesso totale che è stato in grado di migliorare il suo conteggio dei gol finali dopo essersi trasferito all’Academy Stadium in vista della stagione 2019/20.

Durante la sua permanenza al City, White è giunta da capocannoniere del suo paese in tre dei quattro principali tornei internazionali in cui ha partecipato per Inghilterra e Gran Bretagna.

Inoltre ha collezionato 20 presenze alla Coppa del Mondo 2019, alla Coppa SheBelieves 2020, ai Giochi Olimpici del 2021 e ai Campionati Europei di questa estate, trovando la rete in ben 15 occasioni.

Solo Wayne Rooney può migliorare il suo conteggio di 52 gol in nazionale per la sua nazione, mentre si ritira anche come capocannoniere record delle Leonesse in Coppa del Mondo e SheBelievesCup.

È una storia simile con la Gran Bretagna, con il bottino di sei gol di White in otto presenze alle Olimpiadi del 2012 e 2020 più di qualsiasi altro giocatrice.

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.