Credit Photo: Arsenal FB

La Premier League Inglese si prepara ad apportare una vera e propria rivoluzione, secondo quanto riportato dal quotidiano britannico Times, una nuova era per il calcio definito il “New Deal Football”, ovvero una serie di proposte presentate mercoledì all’assemblea degli azionisti della Premier League, che potrebbe presto diventare realtà.

Nello specifico si tratta soprattutto del cambio di formula della Fa Cup, eliminando per il 2024 i replay del terzo e quarto turno del torneo, per poi, dall’inizio della stagione 2024-25, passare all’abbandono della ripetizione della gara in caso di pareggio.

Un altro cambiamento in vista riguarderebbe invece la Coppa di Lega che escludere dalla competizione i club che sono impegnati nelle competizioni europee, o che vi prendano parte solo con le squadre under 21.

Novità anche per le misure paracadute, che mira a salvaguardare finanziariamente i club che retrocedono in seconda divisione, che in base a quanto riportato dal New Deal Football verrebbe apportato un serio ridimensionamento in termini economici, di molto inferiore rispetto agli attuali 44 milioni di sterline previsti attualmente.

Non si è dato a sapere se le nuove disposizioni saranno confermate sia in campo maschile che in quello femminile, con le rispettive date, ma una cosa è certa la federazione che regola tutte le discipline di tutto il calcio Inglese usa metodo identico in tutte e due le formule e pertanto a breve verranno diramati i comunicati ufficiali che potrebbero portare la “rivoluzione”.

Vi è poi il discorso legato alle direttive Uefa, che porteranno i club inglesi ad affrontare per la prima volta le restrizioni sulla spesa per i trasferimenti e gli stipendi: le società saranno limitate a spendere una percentuale fissa delle loro entrate in un anno solare per gli stipendi delle loro giocatrici ed  i trasferimenti e le commissioni dei loro agenti.

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.