La finale della Vitality Women’s FA Cup del 2022 allo stadio di Wembley ha ottenuto un nuovo record di presenze

L’incontro finale tra Chelsea e Manchester City ha battuto e superato il record di presenze di ogni competizione fino ad ora svolta, in una “stagione nazionale storica” ​​che stà volgendo al termine.

Una folla di 49.094 spettatori ha contribuito a creare un’atmosfera fantastica all’interno dello stadio di Wembley collegato da EE mentre guardavano il Chelsea siglare una vittoria per 3-2 ai tempi supplementari sul City. Il record precedente era stato stabilito nel 2018, quando erano presenti 45.423 spettatori per vedere il Chelsea sconfiggere l’Arsenal allo stadio nazionale.

In una stagione che ha visto accordi di trasmissione rivoluzionari per la Barclays FA Women’s Super League ed un interesse senza precedenti per il calcio femminile, questo record di presenze allo stadio di Wembley evidenzia lo slancio generato in vista di UEFA Women’s EURO di quest’estate in Inghilterra.

La baronessa Sue Campbell, direttrice del calcio femminile della FA ha dichiarato: “La serata della Finale è stata un giorno speciale per il calcio femminile. L’atmosfera dentro e intorno allo stadio dalle prime ore del mattino è stata assolutamente fantastica, è esattamente il tipo di occasione che speravamo quando ci siamo impegnati ad ospitare la finale allo stadio di Wembley per questa magica stagione. L’immagine dell’Olympic Way gremita di famiglie, amici, ragazze e ragazzi è un’immagine vivrà con me per molto tempo. 

E prosegue:  “Questa è stata una stagione nazionale fondamentale per il calcio femminile. Abbiamo assistito a un’enorme crescita del pubblico televisivo e digitale durante tutta la stagione e quasi 50.000 spettatori a Wembley oggi mostrano l’appetito per assistere al calcio femminile dal vivo in questo paese. Sono felice che siano stati premiati con un grande spettacolo tra due top team. Lo slancio non si ferma certo qui. Dopo un’affascinante finale play-off della FA Women’s National League sabato prossimo, c’è un’estate estremamente emozionante davanti a noi. Un torneo importante in casa ci offre un’incredibile opportunità non solo per guidare la partecipazione, ma anche per arbitrare “, e il coaching, ma anche essere ancora più ambiziosi con il nostro desiderio di far crescere la base di fan. Giornate come questa sono solo una parte del viaggio, non la fine”.

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.