Il West Ham United Women, sul suo sito istituzionale, annuncia  la nomina di Dan Mlinar come “nuovo Academy Manager”.

Mlinar si unisce agli Hammers dopo un periodo di lavoro con la Federcalcio, dove è stato vice allenatore a livello U17 e U16. 

Prima del suo ruolo con la FA, Mlinar ha trascorso dieci anni con Millwall Lionesses, dove ha ricoperto una varietà di ruoli tra cui Center Manager del Lionesses Center of Excellence e Lead Youth Development Phase Coach, oltre a dirigere la prima squadra tra novembre 2014 e settembre 2015.

Tuttavia, un sostenitore del West Ham da sempre, Mlinar non vede l’ora di rimanere bloccato nel suo nuovo ruolo nell’est di Londra.

“Sono davvero entusiasta di unirmi al West Ham United”, ha detto il 34enne a West Ham TV.  Aidan Boxall mi ha dato un mantra su di noi che diventiamo il posto di riferimento per ragazze e donne nell’East London e nell’Essex. L’obiettivo è assicurarci di poter sviluppare giocatori WSL per il West Ham United e le Leonesse del futuro da quest’area. È un grande lavoro, una domanda difficile, ma è quello che sono venuto qui per fare: cercare di avere un programma d’élite per la comunità locale“.

West Ham che attualmente (alla 15 di campionato) staziona al settimo posto in classifica, con sole tre lunghezze dalla quinta posizione affronterà il Chelsea nella prossima in calendario (il 10 marzo).

Le ambizioni sono molte, la voglia di chiudere bene questo campionato porterà il nuovo manager a stimolare il gruppo per compiere ancora risultati più importanti, e con una figura professionale come Dan Mlinar certamente il livello sarà elevato.

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.