Photo Credit: ŽNK Nona Pomurje Beltinci

Per tutti i lettori che si stanno appassionando al campionato femminile sloveno, ritorna la nostra rubrica mensile dedicata ai risultati della Prva Slovenska Ženska Nogometna Liga. Dopo le prime cinque giornate, lo ŽNK Nona Pomurje Beltinci è saldamente in testa alla classifica a punteggio pieno, seguito da Radomlje e Olimpija Ljubljana a 12 punti. Le dragonesse verdi di mister Zlatko Gabor, in particolare, hanno riguadagnato terreno specialmente dopo l’ultima vittoria nel derby con lo ŽNK Ljubljana, fermo al quarto posto con 9 punti.

Seguono poi le biancoarancio dello ŽNK Cerklje, reduci da 2 vittorie e 3 sconfitte, e lo ND Primorje Ajdovščina a 3 punti (con una partita in meno da giocare contro lo ŽNK Ptuj). Chiudono infine la classifica settembrina il Krim e lo ŽNK Ptuj, entrambe ancora a secco di successi. Altrettanto accesa è anche la sfida tra le principali marcatrici di queste prime cinque giornate di campionato, con Anja Eferl al comando con ben 17 reti. Il nuovo gioiellino classe 2004 dello ŽNK Nona Pomurje Beltinci sta infatti dando ampio sfoggio delle proprie capacità, contribuendo sensibilmente ai successi della sua squadra.

Un gradino più in basso, invece, troviamo un’altra interessante new entry che farà sicuramente parlar molto di sé nel corso della stagione. Con i suoi 14 goal in 4 presenze, le stesse della Eferl, Nina Sofia Mc Quarrie sta infatti conquistando le luci della ribalta con grinta e determinazione. La straripante classe 2003 sembra aver trovato nello ŽNK Radomlje, squadra che sta lanciando una quantità elevata di giovani e talentuose calciatrici, il posto giusto in cui crescere e far sbocciare le proprie abilità. Chissà se, al termine del campionato, riuscirà ad eguagliare o addirittura a superare il record giallonero di 50 reti di Zala Kuštrin, bomber del Radomlje passato al Brescia Women durante la sessione estiva di calciomercato.

Il terzo ed ultimo gradino del podio va infine a Špela Kolbl, grande garanzia del calcio femminile sloveno. La capitana dello ŽNK Nona Pomurje Beltinci, con le sue 13 marcature in 5 presenze e con prestazioni di altissimo livello, si sta dunque confermando tra le protagoniste assolute della Prva Slovenska Ženska Nogometna Liga. Suo, infatti, il primo goal stagionale delle campionesse in carica contro le rivali dell’Olimpija Ljubljana, rete che ha contribuito al pesante 4-0 rifilato dalle gialloblu alle dragonesse verdi lo scorso 13 agosto.

Analizzando i risultati delle ultime tre giornate, risulta inoltre evidente la facilità con cui proprio il Pomurje Beltinci riesce a trovare la via del goal. La squadra di Špela Kolbl e compagne, sembra infatti aver superato egregiamente il clamoroso “tradimento” di mister Zlatko Gabor, avendo battuto, in ordine, 26-0 lo ŽNK Ptuj (7 goal di Kolbl e 4 di Eferl), 18-0 il Krim (6 reti di Eferl e 4 della Kolbl) e 13-0 lo ŽNK Cerklje (di cui 7 di Eferl e 1 di Kolbl). Non a caso, come evidenziato dai dati tra parentesi, le due giocatrici gialloblu ai vertici della classifica marcatori hanno sempre segnato, contribuendo massicciamente ai successi del loro club.

Ottimo anche quanto raccolto dal nuovo Olimpija Ljubljana di Gabor, vincente rispettivamente su ŽNK Cerklje (8-0), ND Primorje Ajdovščina (11-0) e ŽNK Ljubljana (5-2). Grazie alle indicazioni dell’ex tecnico “fuggitivo” del Pomurje Beltinci, bomber Ana Milović sembra essere riuscita a ritrovare la miglior condizione possibile, segnando almeno una rete in ciascuna delle ultime tre partite. Decisamente positivo anche il percorso dello ŽNK Radomlje, impreziosito da due successi su ND Primorje Ajdovščina (11-0 con quattro reti della Mc Quarrie) e Krim (16-0), intervallati dalla prima sconfitta stagionale contro lo ŽNK Ljubljana.

Proprio la formazione allenata da mister Manca Kutnjak sta dimostrando di essere più matura, concreta e sicura delle proprie capacità rispetto alla passata stagione, totalizzando ben 3 vittorie, di cui uno straordinario 3-0 rifilato allo ŽNK Radomlje lo scorso 18 settembre, e cedendo il passo solo a Pomurje Beltinci (1-0) e Olimpija Ljubljana (5-2). L’intelligenza, l’encomiabile umiltà e la grande voglia di migliorare del tecnico e dell’intero organico permetterà sicuramente alle azzurre di far tesoro di queste due “onorevoli” sconfitte, dando loro gli strumenti per ambire ai vertici della classifica.

Questo report di fine mese sul massimo campionato femminile sloveno si conclude infine con una breve rassegna degli ultimi tre risultati dello ŽNK Cerklje. La squadra capitanata da Marcela Kos ha incassato due brutte sconfitte contro Olimpija Ljubljana (8-0) e ŽNK Nona Pomurje Beltinci (13-0), intervallate però da un incoraggiante 3-0 rifilato allo ŽNK Ptuj. Luci in fondo al tunnel sono le sempre più convincenti prestazioni di bomber Hana Feratović e Nika Brumen, autrici di un goal a testa nella vittoria dello scorso 18 settembre.

Meno positivo, invece, il bilancio di KrimND Primorje Ajdovščina e ŽNK Ptuj, con le ultime due che dovranno ancora sfidarsi per raggiungere lo stesso numero di partite giocate dalle avversaria. La stagione, però, è ancora lunga e, per quanto il campionato sia iniziato in salita, le ultime tre classificate non dovranno demoralizzarsi, cercando piuttosto di alzare rapidamente i ritmi per invertire il trend di questo primo mese e mezzo.

Anacaprese atipico, ho lasciato l’isola alla volta di Udine per seguire i corsi di laurea triennale in Mediazione Culturale. Durante gli anni in Friuli ho avuto modo di conoscere ed amare la cultura slovena inizando a seguire la Prva Liga. Iscritto attualmente al primo anno di Informazione ed Editoria presso l'Università di Genova, coltivo la passione per il giornalismo sportivo ed il calcio, sia femminile sia maschile. Essendo stato, in passato, responsabile della rubrica sportiva presso LiguriaToday, ho avuto la fortuna di assistere dal vivo e raccontare gli incontri di alcune squadre della provincia di Genova. Nutro un forte interesse anche per gli eSports ed ho avuto modo di seguirne i match più importanti, intervistando alcuni dei suoi principali protagonisti.