Il sorteggio per Euro 2022 è stato effettuato. La Spagna affronterà la Germania, la Danimarca e la Finlandia come rivali per qualificarsi ai quarti di finale dell’Europeo. Si sapeva che ci sarebbe stata una Nazionale molto quotata come la Germania che ha vinto per ben 8 volte l’Europeo. In questo momento sta ricostruendo la sua Nazionale e perciò la squadra di Vilda può senza dubbio competere con le campionesse tedesche. Al Mondiale la Germania vinse contro la Spagna nel girone di qualificazione e poi fu eliminata dagli USA agli ottavi di finale*.
L’altra rivale difficile è la Danimarca, con una grande tradizione ed una campionessa come Pernille Harder a guidarla. Le danesi sono arrivate prime nel gruppo dell’Italia non dando scampo alle azzurre nel doppio match. Per fortuna la Spagna inizierà l’Europeo contro la Finlandia, fattore che potrebbe dare entusiasmo alle spagnole, l’8 luglio al Brentdford Community Stadium.
Poi giocherà contro le tedesche il 12 luglio e chiuderà la fase a gruppi contro la Danimarca il 16.
Nadine Kessler che ha diretto il sorteggio ha dichiarato “Questo torneo sarà una grande opportunità per mostrare al mondo cosa sono capaci di fare le calciatrici. Non c’è calcio femminile o maschile, solo calcio”. Il match inaugurare sarà Inghilterra-Austria il 6 luglio all’Old Trafford, un grande palcoscenico per una partita stellare.
L’Europeo si terrà dal 6 al 31 luglio con la finale a Wembley, dove la Spagna cercherà di esserci e lottare per il primo titolo continentale.

Ecco i gruppi:
GRUPPO A: Inghilterra, Austria, Norvegia e Irlanda del Nord
GRUPPO B: Germania, Danimarca, Spagna, Finlandia
GRUPPO C: Olanda, Svezia, Russia, Svizzera
GRUPPO D: Francia, Italia, Belgio, Islanda.

L’allenatore spagnolo ha dichiarato ai microfoni di As: “Senza dubbio è il gruppo più forte,  il più duro dei quattro. L’Europeo sarà giocato da Nazionali sempre più vicine, ogni partita sarà una conquista se la vinciamo. Sappiamo cosa ci aspetta, giocheremo contro la Germania nel mese di febbraio, sarà una buona prova. Ci piacerebbe giocare contro queste Nazionali tutti i week-end. Contro la Finlandia, nella prima partita, dovremo tenere a freno i nervi, la pressione. Bisogna iniziare il torneo vincendo”.
Lo scontro con la Finlandia sarà decisivo perché se la Spagna si trovasse con 3 punti dopo la prima sfida, potrà permettersi di sbagliare o il doppio pareggio nelle altre due partite. Viceversa dovrà vincere per forza contro la Germania o la Danimarca per qualificarsi.
Che lo spettacolo dell’Europeo abbia inizio!

*grazie a Federico Barone per la segnalazione del refuso, amiamo dialogare con le nostre lettrici e lettori. Scriveteci quando volete su info@calciofemminileitaliano.it o lasciateci un commento, risponderemo sempre 🙂

2 COMMENTI

  1. Io penso che questo sia il gruppo più equilibrato degli europei. Però credo che sarà più duro e difficile per le avversarie della Spagna, che per le spagnole stesse.

    Al mondiale 2019 la Spagna fu eliminata (dopo una grande prestazione, che le fece prendere consapevolezza) dagli USA, con due rigori di M. Rapinoe. Non fu la Germania ad eliminarla.

  2. Ciao Federico, grazie mille per la segnalazione. Hai totalmente ragione, provvediamo a correggere l’errore. Effettivamente la Germania vinse contro la Spagna nei gironi e, come hai detto tu, furono poi gli USA a eliminarla. Ora la Spagna arriva con la consapevolezza di giocare alla pari con Nazionali storiche come la Germania e la Danimarca. E forse il calendario le favorisce, chi vivrà, vedrà, grazie per leggere e commentare il nostro articolo. Se ti fa piacere, condividilo anche sui social. Buona giornata, Alessandro

Comments are closed.