Montemurro festeggia il passaggio del turno, dopo la bella gara contro il FC Qiryat Gat, per 3 a 1 e dichiara: “Ho avuto la possibilità di fare una rotazione di squadra, per aumentare il minutaggio di tutte le nostre giocatrici, ed ho usato questa opportunità. E’ stata una gara difficile perché il loro 4-1-4-1 molto basso ci ha dato problemi ad inizio partita; noi abbiamo cercato diverse soluzioni. Obbiettivo raggiunto!”.

Sofia Cantore, esordio in Champions con la rete è stata una serata molto positiva per lei, afferma il suo mister: “Sofi l’ho vista bene, con la partenza dal primo minuto, deve ancora trovare un pò di ritmo ma lei sono convinto che sarà una delle giocatrici più importanti di questa stagione”.

Adesso “testa al Campionato”, la prossima settimana ci sarà l’esordio a Como, contro una squadra neo promossa che sarà tutta da scoprire: “Siamo ancora in fase di preparazione, in queste due gare ho appunto cercato di portare fiato e ritmo alle mie ragazze proprio in virtù dell’imminente inizio campionato. Adesso inizia l’avventura, ho una rosa molto ampia e se necessario potrò fare molti cambiamenti”.

“Sarà un campionato  più difficile, rispetto lo scorso anno, tutte le nostre avversarie hanno potenziato le loro rose e con giocatrici importanti ed organizzate. Ovviamente quando giocano contro la Juve saranno agguerrite e noi dobbiamo reagire a questa pressione con maturità”.

L’inserimento delle nuove è stato molto positivo ed il tecnico ammette che questa sera hanno trovato il giusto spazio e si sono trovate bene nel gruppo.

Sara Gunnarsdottir “esplosiva”, Lineth Beerensteynbene”, e quindi un punto di partenza molto importante.

La posizione di Sara, di questa serata : brava a servire l’assist vincente per Zamanian al gol, è stata fondamentale questa sera, ammette Joe, “lei capisce al volo quando aumentare il ritmo e quando abbassarlo, lei ha aspettato i momenti giusti per portare palla ed è stata una delle giocatrici chiave per la nostra vittoria”.

Credit Photo: Paolo Pizzini

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.