Lluis Cortes PSG-Barcellona
Lluis Cortes PSG-Barcellona

Lluís Cortés ha preparato al meglio la sfida della semifinale di Women’s Champions League in programma domani allo Stade Georges-Lefèvre di Parigi.
La sfida si disputerà domani contro il PSG, leader del campionato francese, in cui non ha perso neanche una partita. Il tecnico del Barcellona commenta ai microfoni di AS: “Bisogna aver chiaro che la semifinale non finisce domenica e perciò bisogna essere intelligenti nella gestione della sfida d’andata. Potremmo essere superiori nella tattica e corsa senza palla, loro però sono un ottimo rivale. Bisogna affrontare faccia a faccia ogni squadra europea con la nostra ambizione ed entusiasmo. Bisogna fare goal. Segnare a Parigi, sarebbe importantissimo per la sfida del ritorno. La squadra è molto preparata per affrontare duelli fisici, lo abbiamo dimostrato contro Manchester City, Wolfsburg e Atlético Madrid. Il PSG è una squadra fisicamente molto importante ma siamo migliorati molto nelle sfide eliminatorie contro queste squadre. Siamo più veloci, più forti e le nuove arrivate ci hanno aiutato molto”.
Il tecnico del Barcellona afferma che sarà sempre più difficile vincere la Champions perché ci saranno squadre sempre più forti ed attrezzate. Non crede che ci sarà un arbitraggio negativo per la presenza del Barça nella Super League. Il PSG ha eliminato la vincitrice delle ultime 5 Champions, l’Olympique Lyonnais. Le francesi hanno tantissime stelle come la Capitana Irene Paredes, Däbritz, Marie-Antoniette Katoto e il portiere cileno Tiane Endler, forse la migliore al mondo in questo momento.
Paredes è una delle migliori centrale al mondo con 5 goal nell’attuale campionato francese e c’è l’indiscrezione che l’anno prossimo giocherà con la maglia del Barça. Con lei in difesa ecco la polacca Dudek, con Morroni e Lawrence a terminare la linea difensiva a 4.
In mezzo potrebbe giocare la 43enne Formiga con la tedesca Däbritz e le francesi Baltimore e Geyoro. Davanti ecco Katoto, 22 anni, già 20 goal nel campionato francese, con Diani, a quota 13.
Si tratta della terza sfida tra PSG e Barça. I precedenti sono a favori delle francesi che hanno eliminato le catalane nell’edizione del 2015-16 della Women’s Champions League con un goal in Francia al ritorno dopo avere chiuso l’andata sullo 0-0. L’anno successivo, non ci fu storia, con l’1-3 in Catalogna e il 2-0 al Parco dei Principi di Parigi.
Sarà una sfida equilibratissima, sarà tutto deciso da episodi. Seguitela con noi su Calcio Femminile italiano.

Photocredit: blaugranagram

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here