Il Paris Saint-Germain raggiunge il Barcellona ai quarti di finale di UEFA Women’s Champions League con due gare d’anticipo grazie alla vittoria in casa del Real Madrid, mentre nell’altra partita del Gruppo B, il WFC Kharkiv si impone in trasferta contro il Breidablik. La Juventus ottiene una prestigiosa vittoria in casa del Wolfsburg e lascia tutto aperto nel Gruppo A mentre il Chelsea soffre ma vince contro il Servette FCCF.

UEFA.com vi racconta tutte le partite della quarta giornata.

Tutti i risultati della settimana

Gruppo A
Wolfsburg – Juventus 0-2
Il sogno della Juve di giocare la finale in casa ha ricevuto una spinta enorme con la vittoria in trasferta contro il Wolfsburg: le bianconere sono le prime dopo Lyon e Paris ad aver vinto contro le tedesche in Germania. Le due volte campionesse del Wolfsburg – che la settimana scorsa avevano subito il pari nei minuti di recupero – hanno la migliore occasione nel primo tempo con Jill Roord che però non calcia con sufficiente potenza e non riesce a finalizzare una splendida azione corale della squadra.
Le ospiti nel secondo tempo cambiano marcia e passano in vantaggio con un autogol di Kathrin-Julia Hendrich su cross di Cristiana Girelli. Il Wolfsburg sfiora più volte il pari ma nei minuti di recupero subisce il raddoppio – il terzo gol subito dopo il 90′ in questa fase a gironi – quando Andrea Stašková ribadisce in rete da distanza ravvicinata dopo una bella azione di Barbara Bonansea. La Juventus adesso è seconda a +2 sul terzo posto occupato dal Wolfsburg.

 

Chelsea – Servette 1-0
Il Chelsea va a +3 dal secondo posto con una vittoria sofferta contro un Servette ormai matematicamente fuori dai giochi. L’allenatrice delle Blues, Emma Hayes, stravolge la formazione e dà una maglia da titolare a Maren Mjelde per la prima volta dopo l’infortunio. Nonostante i sei gol in 38 minuti nel 7-0 in casa del Servette della settimana scorsa, il Chelsea fatica per oltre un’ora e per poco non va sotto quando il colpo di tacco di Mònica Mendes viene parato in presa bassa da Zecira Musovic.
Poco dopo questa azione, il Chelsea passa in vantaggio con un bel tocco di Sam Kerr (67′) su assist di Fran Kirby. Il Servette resta in dieci per il secondo giallo di Amandine Soulard, e sul finale il Chelsea fa esordire l’acquisto estivo, Lauren James, sotto gli occhi del fratello Reece presente sugli spalti.

8 dicembre: Servette – Wolfsburg (18:45 CET), Chelsea – Juventus (21:00 CET)

Gruppo B
Real Madrid – Paris Saint-Germain 0-2
La splendida rete di Marie-Antoinette Katoto su un cross e il gol di Sakina Karchaoui dopo un’azione solitaria, regalano al Paris la vittoria e la qualificazione ai quarti di finale come capolista del Gruppo B con 12 punti su 12. Les Parisiennes restano le uniche a non aver subito ancora un gol in questa edizione della competizione, mentre il Madrid nonostante la sconfitta ha due punti di vantaggio sul terzo posto occupato dal Kharkiv.

Breidablik – WFC Kharkiv 0-2
Il Kharkiv vince la sua prima partita del girone e torna in corsa per la qualificazione. Poco prima dell’intervallo, il passaggio perfetto di Olha Ovdiychuk trova Yuliia Shevchuk nella posizione giusta per la prima rete del Kharkiv nel girone. L’autrice dell’assist, Ovdiychuk, nel secondo tempo raddoppia con una splendida conclusione che trova il portiere Telma Ívarsdóttir fuori dai pali.

8 dicembre: WFC Kharkiv – Paris Saint-Germain (18:45 CET), Breidablik – Real Madrid (21:00 CET)

Credit Photo: https://it.uefa.com/womenschampionsleague/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here