Tornava in campo oggi la Nazionale di beach soccer femminile alla sua quinta gara ufficiale della sua storia. La squadra guidata dal CT Del Duca, impegnata a Catania con fischio d’inizio alle ore 16:15, dopo il successo con la Repubblica Ceca per 6-2 di mercoledì era opposta all’Inghilterra, sconfitta già di misura ad inizio luglio. Sconfitta per le azzurre che cedono per 2-4 con reti di Saggion e Vecchione.

Il primo tempo
Sulla spiaggia siciliana, in un primo tempo combattuto ma con le nostre ad avere il pallino del gioco, a tre minuti dalla fine della prima frazione, Maiorca colpisce la traversa e Illano da buona posizione non riesce a trovare il varco giusto con la chiusura provvidenziale del portiere avversario. Dopo un giro di lancette il vantaggio inglese con Rotolo beffata da distanza ravvicinata da Hiller. Nemmeno il tempo di reagire che Pisa, espulsa, stende in area un attaccante: il penalty viene trasformato per il momentaneo 0-2 da James. Una magia di Saggion, su punizione, riapre però la gara prima del termine del primo tempo.

Il secondo tempo
Dopo una buona partenza Short sigla il 3-1, sfruttando una respinta corta di Rotolo. Le azzurre sfiorano la rete poi con Vecchione, Olivieri, su piazzato, e Naticchioni e con la stessa Rotolo, brava ad abbassare la saracinesca in più circostanze, che non va lontana dal jolly dalla sua porta.

Il terzo tempo
Italia ancora vicina alla rete con un diagonale di Vecchione che mette di poco alto sopra la traversa. L’Inghilterra chiude la sfida con la punizione realizzata da Clark a cinque minuti dalla fine con la rete del momentaneo 1-4. Nelle battute conclusive Ianella colpisce la traversa e Vecchione si inventa il gol del definitivo 2-4 incrociando sul palo più lontano.

Italia-Inghilterra 2-4 (1-2; 0-1; 1-1)
Italia. Ruotolo, Saggion, Pisa, Vecchione, Privitera. A disp. Dilettuso, Maiorca, Iannella (C), Olivieri, Illiano, Naticchioni, Ponzini. All. Del Duca
Inghilterra. Hughton, Barron, Clark, Buckingham, Martin. A disp. Meiwald, C.Short, Hillier, Kempson (C), H.Short, Marshall, James. All. Black
Arbitro. Dor (FRA); Asistenti Gebka (POL) e Garcia-Villarrubia (ESP).
Reti: 10’pt Hillier, 11’pt Buckingham (R), 12’pt Saggion; 2’st Clark; 7’tt Clark, 10’tt Vecchione