Immagine dalla pagina Facebook della Femminile Molfetta

Il derby d’esordio in serie A delle biancorosse della Femminile Molfetta davanti a un PalaPoli gremito di tifosi è amaro.

Dopo un avvio equilibrato, al 14’43” le ospiti passano in vantaggio con un lancio lungo di Margarito e pasticcio tra Ion e Oselame che porta all’autorete. Dopo un minuto e mezzo Marino trova il pari con un bel tiro da fuori e poi al 18’34” Giuliano, direttamente da punizione, segna il 2-1.

All’11′ della ripresa, una conclusione deviata di Bergamotta beffa Oselame, riportando le squadre in parità, dopo meno di novanta secondi Pascual segna il 2-3. La Femminile Molfetta cerca il gol del pareggio, ma Margarito è una fortezza inespugnabile. 

La squadra biancorossa, che era ansiosa di dimostrare di meritare la Serie A davanti al pubblico casalingo del PalaPoli, non può negare il rammarico della sconfitta in casa all’esordio, ma c’è anche la consapevolezza di essere sulla strada giusta. 

La prossima partita di campionato, che si ferma momentaneamente per gli impegni della nazionale, sarà in casa della VIP C5.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here