Nella Serie A del futsal uno dei team neopromossi è il Tikitaka, club presieduto da Marco Tiberio: il quintetto di Francavilla al Mare si ritrova al sesto posto della graduatoria grazie ai 14 punti raccolti nelle 9 gare disputate. Abbiamo raggiunto per una breve intervista sulla realtà abruzzese Debora Vanin, calcettista carioca classe ’95. Queste le dichiarazioni della bomber brasiliana, autrice già di 15 gol in campionato, che da cinque stagioni segna a valanga in Italia.

Debora sei approdata in estate a Francavilla. Cosa ti ha spinto a sposare questo progetto?
“Sicuramente capire che è un progetto a lungo periodo è stato fondamentale, il presidente Tiberio mi ha passato la tranquillità di cui avevo bisogno. Abbiamo parlato tanto e l’intento comune era quello di portare questo movimento nel più alto possibile dove merita. Questo mi ha spinto a venire qui”.

Per questa stagione quali erano i tuoi obiettivi? Quali quelli della società?
“Il mio obiettivo personale sarà sempre quello di migliorare ogni giorno: per me ogni giorno è una opportunità di migliorare. La società aveva un obbiettivo chiaro e raggiunto quello della qualificazione per la Coppa Italia. Speriamo ora di completare con una bella prestazione nel finale di campionato”.

Dopo le due sconfitte iniziali avete inanellato una serie di risultati utili che vi hanno rilanciato in classifica. Soddisfatte della prima parte di stagione?
“Si, è stato importante la crescita della squadra in generale e ci siamo meritate ogni punto che abbiamo fatto con tante partite difficili giocate. Abbiamo sudato e lavorato bene per avere questa classifica che finora ci ha premiato”.

Che stagione è stata quella di Debora Vanin con la maglia del Tikitaka?
“Fino adesso sta andando molto bene, mi trovo alla grande con le ragazze, lo staff e le persone intorno che ci sostengono. Spero di vedere in ogni partita, restrizioni a parte, sempre più gente vicino a noi e sugli spalti e che Francavilla abbracci sempre più questo progetto”.

Quest’anno la grande soddisfazione delle gare su Sky. Cosa provate? Passo importante per tutto il vostro movimento?
“È una meraviglia. Poter giocare in quel tipo di struttura costruita solo per il futsal è da sogni. Abbiamo la opportunità di mostrare la magia di questo sport, far appassionare ancora di più le persone. Sono sicura che avere le partite in diretta sul Sky sia di grande forza per il movimento”.

Che giudizio ti sei fatta sul torneo di Serie A di quest’anno. Ti aspettavi questo equilibrio?
“L’equilibrio in Serie A ci deve essere. Ogni squadra deve dare il massimo per fare punti, ci sono state sorprese in qualche gara, ma ci sta. In questo torneo ci si può aspettare di tutto”.

Cosa ti auguri per la seconda parte di stagione?
“Spero di fare una grande stagione. Mi auguro di raggiungere gli obiettivi di questa società dando il massimo di noi stesse in ogni partita con il pubblico a nostro fianco”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here