Nelle ore scorse in casa Futsal Pescara a parlare è stata Federica Belli, uno delle giocatrici simbolo del team di mister Morgado.
La calcettista, pronta per il match con l’Audace Verona, ha lasciato qualche battuta dopo i tre punti con la Kick Off. Questo un estratto del pensiero della laterale Azzurra recentemente impegnata con la maglia della Nazionale;
“E’ stato un Main Round che ho sentito in modo particolare. Essere in quel gruppo è stato strepitoso, peccato però che sia mancato l’ultimo passo col Portogallo: fino all’1-1 ce la siamo giocata, mi dispiace che non siamo riuscite a fare di più col portiere di movimento. Come mi sono sentita alla fine? Fortunata. Soprattutto in un momento come questo, in cui stiamo tutte combattendo per un Mondiale riconosciuto dalla FIFA: tanti dei sacrifici fatti anche delle mie colleghe sfociano nel nulla di competizioni non ufficiali, mentre noi Azzurre abbiamo potuto disputare un pre-Europeo. È stato un privilegio non da poco”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here