Il 2023 della Femminile Molfetta ha inizio con una sconfitta. Le biancorosse cadono al Palazzetto dello Sport di Scandicci per mano del Pelletterie, che vince 1-0.
Un avvio gara scoppiettante, il Molfetta va vicino al gol con la coppia AmandaBruninha, ma dall’altra parte c’è un’attenta Oselame. Il primo tempo è molto vivace, Giuliano va vicino al vantaggio, ma trova Pucci pronta a respingere. Si va negli spogliatoi sullo 0-0.
Alla ripresa segue il copione del primo tempo. Dopo solo un minuto e mezzo Bruninha da pochi passi spara al lato, successivamente Giuliano e Biancho mancano la porta per pochi centimetri. Anche il Pelletterie ci prova, ma Oselame sventa in spaccata.
Le biancorosse continuano ad essere pericolose con Plevano e Caballero, ma al 15’17” Colucci è brava a girarsi ed insaccare una stupenda rete a meno di 5 minuti, la squadra di mister Iessi si riversa in avanti in cerca del pareggio, ma Pucci salva ancora le toscane che alla sirena finale possono festeggiare i tre punti conquistati.
La femminile Molfetta resta ferma a 7 punti, preparandosi ad affrontare nel prossimo turno di campionato il Real Statte.

PELLETTERIE-FEMMINILE MOLFETTA 1-0 (0-0 p.t.)
PELLETTERIE: Pucci, Innocenti, Gomez, Pasos, Brandolini, Maione, Aterini, Borghesi, Teggi, Colucci, Rivera, Mannucci. All. Presto
FEMMINILE MOLFETTA: Oselame, Castro, Giuliano, Bruninha, Plevano, Amanda, De Marco, Ion, Giacò, Caballero, Marcella, Boukaleb. All. Iessi 

MARCATRICI: 15’17” s.t. Colucci (P)
AMMONITE: Maione (P), Colucci (P)
ARBITRI: Giulio Colombin (Bassano del Grappa), Martina Piccolo (Padova) CRONO: Fabio Pozzobon (Treviso)

Appassionata sin da piccola di calcio, grazie ad un profondo amore che mi lega all’AS Roma. Nell’arco degli anni ho cominciato ad amare anche la scrittura, e ad oggi il mio obiettivo è quello di far combaciare queste due passioni, quella per il calcio e quella per la scrittura, diventando giornalista sportiva. Ho conseguito di recente un master per addetto stampa sportivo presso la Sport Business Academy.