tiki taka

Dopo la vittoria in casa contro il Molfetta, è rimasta saldamente al secondo posto in classifica la squadra di Cely Gayardo, ad inseguire da vicino la campionesse in carica del Città di Falconara. Un ottimo avvio di stagione per le abruzzesi, arricchito dalle brillanti prestazioni della centravanti brasiliana Tampa, che si trova attualmente al comando della classifica cannonieri. La campionessa del mondo non delude mai, sia dentro che fuori dal campo, riuscendo a diventare in poco tempo pilastro dello spogliatoio giallorosso. Il Tikitaka segna a raffica, ma c’è ancora qualcosa da migliorare in fase di gestione, difetto, questo, notato da una perfezionista assoluta come Tampa.

La trentunenne ex Pescara, intervistata in settimana, esordisce così: “Cosa penso di questo avvio di stagione? Iniziare così è bello. Stiamo lavorando bene per arrivare ogni settimana più in alto possibile. Ma dobbiamo migliorare ancora in tante cose: possiamo sbagliare pochissimo quest’anno, soprattutto quando affronteremo le squadre più forti. E’ un campionato molto equilibrato questo, quindi dobbiamo migliorare sempre di più.” Il riferimento è al match contro il Molfetta, quando il risultato sembrava ormai al sicuro, le giallorosse hanno staccato la spina: “Ne parliamo tanto di questo “difetto”, sappiamo che non dobbiamo mai sottovalutare nessuno. Ogni volta che abbassiamo un po’ la tensione, accade questo: dobbiamo lavorare molto sulla mentalità, per imparare a giocare sempre al cento per cento, in ogni attimo della partita.” Un dettaglio piccolo, ma da non sottovalutare per fare la differenza: Sì, è un dettaglio piccolo, che però fa una differenza grandissima. Lavoriamoci e non accadrà più nelle prossime partite.”

L’avvertimento calza a pennello per poter affrontare al meglio la prossima sfida, contro un’altra neopromossa, la Vip, partita abbastanza bene in questo avvio di stagione: “Ogni squadra vuole lottare e dare il massimo contro di noi, che partiamo per cercare di vincere. Per questo non dobbiamo prendere nessun avversario sotto gamba. Domenica prossima dobbiamo dare una prova di maturità.” Infine ci sono quei 12 goal segnati che proiettano la stella brasiliana in vetta alla classifica marcatori: “Penso che questo risultato è merito della squadra. Io non potrei fare nulla da sola. A me non importa chi segna, anche se sono felice di far gol. Sono già alla terza tripletta, è una bella soddisfazione. Ma per me conta sempre e solo la vittoria della squadra.”

Ricordiamo che il prossimo impegno del Tiki Taka sarà la trasferta a Milano, contro la Vip, match valevole per la sesta giornata di Serie A Puro Bio che si disputerà domenica 13 alle ore 15:30.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here