Guarda chi si rivede? Dopo tre anni vissuti tra Spagna e Francia, Elena Linari tornerà a casa. Il fascino dell’Italia non l’ha mai abbandonata. Il difensore, ex Fiorentina, ha lasciato il nostro calcio a causa dello scarso sviluppo. A distanza di tre stagioni le cose ora sembrano essere cambiate. I club si rinforzano sempre di più, il livello si alza e, nel 2023, arriverà il tanto atteso professionismo. Tornando a casa, Elena Linari troverà un calcio nettamente diverso rispetto a quello che aveva lasciato.

Dopo le due stagioni a Madrid, sponda Atletico, l’atleta originaria di Fiesole necessitava di nuovi stimoli. Ha scelto così di tentare l’esperienza francese con il Bordeaux. La parentesi francese tuttavia ha costretto l’Azzurra a rivedere la sua scelta di esplorare il calcio straniero. L’occasione di rientrare nello stivale è arrivata, sotto forma di un club di tutto rispetto. La AS Roma ha corteggiato la calciatrice toscana promettendole di diventare il fulcro del progetto giallorosso voluto dai Friedkin.

Così, nella notte tra lunedì e martedì, Linari ha rescisso coi transalpini pronta a sposare il progetto capitolino. La trattativa si è chiusa con un accordo di due anni e sei mesi e il massimo dell’ingaggio possibile. Grazie agli sponsor, e ai bonus ormai consentiti, l’ex colchonera diventerà la calciatrice italiana più pagata. Entro i prossimi due giorni, Linari raggiungerà la Capitale dove effettuerà le visite mediche a Villa Stuart e firmerà il contratto con le giallorosse. Betty Bavagnoli ripartirà da lei per risollevare le sorti di una stagione fin qui non entusiasmante.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here