Parte con il piede sbagliato la stagione del Vicenza che esce sconfitto 4-0 dalla Riozzese alla prima di Coppa Italia Serie C.

Gara subito in salita per lo sfortunatissimo autogol di Dalla Via con il pallone che entra in gol dopo la sua deviazione sul palo e il successivo rimpallo sulla sua spalla; il gol del raddoppio arriva con Oleotti che davanti alla porta si coordina e insacca.

Il Vicenza non riesce a rendersi pericoloso davanti e le avversarie colpiscono ancora nella ripresa con il gran tiro di Liuzzi e la rete di Edoci.

Per le Biancorosse da segnalare il debutto ufficiale delle nuove Gobbato, Dal Bianco, BroccoliBianchi, Cingano e della già conosciuta Carino; prossimo impegno il 16 settembre contro il Real Meda.

Pronti via e sotto il caldo sole di Cerro al Lambro la Riozzese si rende subito pericolosa: lancio lungo per Edoci che si scontra con Dalla Via dopo averla anticipata con la punta del piede; la successiva punizione di Postiglione viene però deviata in angolo. Ancora Edoci in profondità al 10’, entra in area e dalla sinistra calcia sul primo palo ma non sorprende Dalla Via che respinge in angolo. Dalla bandierina va Oleotti che crossa sul secondo palo, Postiglione colpisce di testa e trova la pronta risposta del portiere Biancorosso, sfortunato però a deviare proprio sul palo con la palla che gli rimbalza poi sulla schiena ed entra beffarda per il gol che vale l’1-0. Al 12’ ancora Dalla Via è decisiva respingendo di piede il tiro da pochi metri di Spinelli. Il Vicenza non riesce a creare spunti davanti ed è quindi la Riozzese che imposta di più il gioco. Dopo alcuni tentativi in cui hanno mancato la porta di poco, le avversarie raddoppiano con Oleotti al 35’: cross dalla sinistra di Redolfi, palla colpita non benissimo nel secondo palo da una giocatrice Rosanera che però la rimette al centro dove trova la n.9 che ha tutto il tempo di coordinarsi e siglare al volo da due passi il gol del 2-0. Le Biancorosse con il passare dei minuti prendono un po’ più di coraggio e arrivano alla conclusione verso fine primo tempo con Fortuna che però spara alto colpendo al volo da fuori area. L’ultima azione pericolosa è ancora del Vicenza con Broccoli: punizione dai 30 metri decentrata sulla destra, tutti si aspettano il cross ma la statunitense invece tira direttamente in porta, ma nonostante la palla sia ben angolata, arriva a fine corsa un po’ troppo debolmente facilitando la presa di Selmi.

All’intervallo Mister Dori effettua alcune sostituzioni mandando in campo giocatrici con un po’ più di esperienza che sostituiscono le giovani Gobbato (’03) e Carino (’02), al debutto oggi da titolari. Entra anche Bianchi mentre le nuove Dal Bianco e Broccoli hanno giocato tutti i 90’. La partita però non cambia ed è ancora la Riozzese a trovare il gol del 3-0 con un gran tiro di Liuzzi che dalla distanza colpisce la traversa, la palla sbatte sulla linea e poi entra in porta con una parabola strana che rende vano il secondo tentativo di parata di Bianchi. La stanchezza e il caldo si fanno sentire e il gioco ne risente un po’. Nonostante il passivo, il Vicenza prova comunque a rendersi pericoloso e al 67’ Dal Bianco recupera un buonissimo pallone sulla fascia, serve all’indietro Stocchero che dal limite calcia però troppo debole facilitando l’intervento del portiere avversario. Al 75’ la Riozzese cala il poker: Edoci dalla fascia sinistra entra in area, punta Missiaggia, rientra e con il destro calcia sul secondo palo; Bianchi in tuffo tocca ma non abbastanza per evitare il gol del 4-0. Al 79’ infine debutta ufficialmente anche Cingano, rilevando Stocchero. Non succede più nulla e l’ultima chance per segnare il gol della bandiera passa sui piedi di Broccoli che però con il mancino calcia di poco a lato. Si rientra negli spogliatoi con un po’ di rammarico, sapendo che la Riozzese ha meritato la vittoria e le Biancorosse non sono riuscite a creare molte opportunità per evitare un passivo minore.

Il risultato complica la strada verso gli ottavi di finale tagliando un po’ le gambe al Vicenza. La prossima partita sarà domenica 16 settembre al Baracca contro il Real Meda: in caso di un largo successo le ragazze di Mister Dori potrebbero rientrare ancora in corsa, ma la Coppa Italia Serie C non è comunque l’obiettivo primario.
In attesa che vengano ufficializzati i calendari, si continua a lavorare per preparare un Campionato che non sarà facile.


TABELLINO
Riozzese – Vicenza Calcio Femminile 4-0

RIOZZESE
Selmi; Grumelli (83’ Cuneo), Galbiati (C), Tugnoli, Oleotti (68’ Costardi), Edoci, Postiglione (59’ Varone), Straniero (68’ Menozzi), Spinelli (46’ Liuzzi), Dossi, RedolfiA disposizione: Pedretti, Callovini, BallabioAll. Salterio Roberto

VICENZA CALCIO FEMMINILE
Dalla Via (46’ Bianchi); Gobbato (46’ Frighetto), Missiaggia (C), Pegoraro (61’ Lazzari), Balestro, Fortuna, Rigon, Stocchero (79’ Cingano), Carino (46’ Maddalena), Dal Bianco
All. Dori Cristian

Arbitro: Carsenzuola F. (Legnano)
Assistenti: Brambilla G. (Lecco), Puerto E. (Gallarate)
Reti: 10’ Dalla Via (aut.) (V), 35’ Oleotti (R), 54’ Liuzzi (R), 75’ Edoci (R)
Ammonite: Dalla Via (V)
Recupero: 1’; 0’

Credit Photo: Vicenza Calcio Femminile

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here