Il nono turno di Eccellenza femminile campana si è aperta ieri con l’anticipo tra la Salernitana Femminile 1919 e il Sant’Anastasia. La squadra granata, che ha chiuso la stagione visto il turno di riposo in programma domenica prossima, vince per 6-0 mettendo a segno tre reti per tempo. Al campo “Volpe” buona prova della squadra di Mariano Turco che chiude al terzo posto il torneo con 19 punti conquistati. Nota stonata l’infortunio giunto nelle ripresa a Lara Cantielli che ha lasciato il campo per problemi al ginocchio.

Salernitana Femminile 1919-Sant’Anastasia: primo tempo

Nemmeno due giri di lancette e le padroni di casa sono già avanti: Mercede si infila nelle maglie della difesa ospite presentandosi davanti a Gargiulo per il momentaneo 1-0. Il Sant’Anastasia prova a riorganizzarsi ma al 12′ le granata raddoppiano. Mercede, doppietta, sfrutta tutta la sua velocità superando in rapidità la retroguardia avversaria prima di scartare Gargiulo per il 2-0. Al 16′ Minella cerca il guizzo su punizione dalla trequarti: Gargiulo è brava a metterci i guantoni spedendo la sfera in angolo. L’estremo difensore però non riesce a opporsi sul piazzato di capitan Olivieri che al 19′ pennella una traiettoria che scavalca la barriera per il 3-0. Al 21′ la prima occasione per le partenopee su un lancio lungo di Esposito controllato da Fusco. Le granata di rivedono al 25′ con Longo che esalta i riflessi di Gargiulo che deve ripetersi al 31′ prima su Mercede e dopo un minuto su Vaccaro chiudendo due volte in angolo. Al 34′ si rivedono le ospiti con un tiro-cross di Di Fiore bloccato da Fusco.

La ripresa

Al 6′ la Salernitana Femminile 1919 si procura subito un rigore per fallo su Vaccaro. Sul dischetto si presenta Cammardella che non sbaglia portando a 4 le reti granata. La squadra napoletana si riaffaccia in avanti con un azione manovrata ma l’uscita di Fusco, giovane classe 2006, anticipa Bergamasco. La pressione delle padroni di casa al 20′ porta Favilene a calciare dalla distanza, mettendo però sul fondo, mentre al 26′ Longo e Olivieri vedono le loro conclusioni chiuse in angolo da Gargiulo. Le locali mancano di precisione anche con Minella e Favilene che tra il 27′ ed il 29′ non trovano lo specchio della porta avversaria. Il 5-0 arriva però al 36′ con Favilene che con un tiro a giro da fuori area mette la palla in fondo al sacco. Nelle battute conclusive poi il definitivo 6-0 ancora su rigore procurato da Mercede. Minella calcia impeccabilmente la massima punizione entrando cosi tra le marcatrici della gara.

Il tabellino

Salernitana Femminile 1919- Sant’Anastasia 6-0 (3-0)
Marcatrici:
 Mercede 2′, 12′, Olivieri 19′, Cammardella 52′ rig.,Favilene 81′, Minella 89′ rig.
Salernitana Femminile 1919 (4-3-3): Fusco, Pale, Benigni (46′ Cantiello- 71′ Utri), Cammardella, Sorrentino; Longo, Olivieri, Minella;  Vaccaro (Fragano 61′), Favilene, Mercede. All: Turco.
Sant’Anastasia (4-4-2): Gargiulo, Aruta, D’Angelo, Piscitelli G., D’Angiò; Esposito, Tudisco, Ruggiero, Piscitelli V.; Bergamasco, Di Fiore. A disp: Sabato. All: Sicignano.
Arbitro: Lorenzo Corrado della sezione di Napoli  Corner: 9-1 Recupero: 0′ pt, 0′ st.
Ammonite: Piscitelli V, D’Angelo, Fragano. Note: giornata nuvolosa
Spettatori: gara a porte chiuse Campo: sintetico
Salernitana Femminile 1919: maglia granata, pantaloncino nero, calzettoni granata
Sant’Anastasia: maglia giallorossa, pantaloncini gialli, calzettoni neri

Mi chiamo Christian Vitale, sono un giornalista pubblicista con la grande passione per lo sport. Nell'estate del 2015, con amici, apriamo il sito Parametro Zer0, divertendoci a parlare del movimento calcistico in ambito nazionale. Nell'ottobre del 2015 inizio la collaborazione con Info Cilento, portale d'informazione che copre l'area a sud di Salerno. Comincio con una trasmissione in streaming in onda ogni lunedì, sul mondo del calcio dilettantistico, per poi scrivere con lo stesso portale nell'aprile del 2016. La collaborazione con Info Cilento, ancora viva ed intensificatasi nel 2017, mi ha portato a stringere rapporti con qualche emittente televisiva e radiofonica salernitana, con ospitate varie in trasmissioni sul calcio locale. Nello stesso anno inizio a scrivere con Le Cronache di Salerno, quotidiano della zona, mentre nel 2018 entro a far parte dell'ufficio stampa della Polisportiva Santa Maria, società di Eccellenza di calcio ad 11 maschile. Nel 2019 inizio a scrivere con altri due siti on line: Campania Football, in ambito regionale, e Salerno Sport 24, in ambito provinciale, oltre a curare la comunicazione della Folgore Acquavella Femminile, squadra di calcio a 5 iscritta nel torneo di Serie C.