Le Leonesse vincono fuori casa contro il 3Team Brescia Calcio, doppietta decisiva di Velati, abbiamo colto l’occasione per complimentarci con lei e per farle alcune domande:

Quali sono le tue impressioni sull’ultima partita?

E’ stata una partita dove siamo partite  bene, con due gol. Poi abbiamo rallentato un attimo ed è  è diventata aggressiva. Nel secondo tempo era fondamentale segnare il terzo gol per poter gestire il risultato. In generale un match  di alti e bassi: dobbiamo, secondo me, trovare continuità di concentrazione nell’arco di tutti i 90 minuti.

Due goal decisivi in due partite: come hai vissuto questi episodi?

Il mio compito è quello di segnare per la squadra, in qualsiasi partita. Segnare un gol è per me il risultato di tutti i sacrifici in settimana, durante gli allenamenti, e suscita in me emozioni fortissime e che penso, finché avrò gambe per correre, non mi faranno mai appendere le scarpette al chiodo.
Anche se non dovessi segnare, fare un assist o un passaggio giusto al momento giusto, è fondamentale.
La consapevolezza, però,  che siano due gol decisivi mi stimola ancor di più a voler continuare su questa strada. 

Come è iniziata la stagione in questa nuova società e come sta evolvendo?

La società ci mette a disposizione tutto quello di cui necessitiamo, in primis un allenatore di cui ho sempre avuto una stima enorme visti gli anni passati insieme all’Inter.
La rosa che abbiamo è competitiva, forse ci si aspettava qualcosa in più da questo avvio di stagione, però è ora il momento di reagire, di lavorare,  e con umiltà di dimostrare in primis a noi stesse che giocatrici, squadra siamo. Un passo , un’allenamento , una partita alla volta, come se ognuna di queste fosse la finale della coppa del mondo, cosi come ci dice Brustia.

Queli sono i tuoi obbiettivi per questa stagione?

Uno dei miei obiettivi è quello di un qualsiasi sportivo che pratica un sport ed ama la competizione: vincere.
Un altro obiettivo che mi son data è quello di mantenere l’equilibrio tra i diversi impegni, lavoro e calcio, in modo da riuscire a dare il 100% in tutti  entrambi gli ambiti.
Voglio lavorare bene sul punto di vista fisico in modo da sentirmi bene in campo e poter dare il massimo per la squadra e ovviamente anche per me stessa. 
Non meno importante, spero di riuscire a poter essere un esempio per le mie compagne, le più giovani: credere in se stesse, e  non arrendersi davanti alle difficoltà.
L’obiettivo principale rimane sempre e comunque uno: divertirsi e amare il calcio, la mia passione fin da bambina.

Credit Photo: Facebook ACD Sedriano Calcio

Giulia Paleari
Mi chiamo Giulia, classe ’93. Dopo il liceo scientifico ho iniziato a mostrare interesse a tutto ciò che riguarda sport, postura e movimento decidendo quindi di intraprendere la carriera come massoterapista e scienziata motoria. Attualmente lavoro presso la palestra ICOS di Milano e collaboro con A.C.D. Sedriano e A.S.D. Redentore calcio femminile.