parma-calcio-femminile-xxx

Nelle ore scorse il Parma Femminile ha comunicato ufficialmente di ripartire dall’Eccellenza. Le gialloblù, sotto l’insegna Academy Parma Calcio 1913, disputeranno cosi il massimo torneo dilettantistico regionale organizzato dal Dipartimento Calcio Femminile della LND Emilia Romagna. Il club ha reso noto poi che disputerà gli incontri casalinghi sul campo “2”, in sintetico, del Complesso Sportivo “Il Noce” a Noceto.
Il raduno della squadra avverrà questo venerdì, a partire dalle ore 17:00, presso il Noce con i primi test medici. Lo si apprende da una nota della società emiliana che è tornata, anche, sul mancato ripescaggio in terza serie con queste parole.

Il Parma Femminile aveva presentato domanda di ripescaggio per poter disputare la Serie C poiché riteneva tale categoria un ideale ed equo punto di ripartenza dopo quanto avvenuto nelle ultime stagioni pesantemente condizionate dalla Pandemia Covid 19. Il Parma, infatti, dopo la stagione monca 2019-20 in Serie C, venne retrocesso, da penultimo in Eccellenza (il relativo Campionato Emilia Romagna 2020-21 venne sospeso dopo solo una giornata e, a differenza di altre regioni, non più ripreso, nonostante la Società avesse manifestato agli organi competenti la propria precisa volontà di riprendere la competizione o di partecipare a quella di altre regioni), viceversa nell’annata successiva, a torneo in corso e poi completato, le retrocessioni vennero ridotte da due ad una sola per girone, causando, così, per la prima volta un completamento degli organici delle squadre iscritte al Campionato 2021-22 senza dover fare ricorso ai ripescaggi. Nel frattempo, però, il Parma Calcio, nell’ottica dello sviluppo della propria prima squadra femminile, fortemente voluto dal presidente Kyle Krause, aveva provveduto, attraverso il proprio coordinatore responsabile Federico Pangrazi, ad allestire, prendendo impegni precisi e spendendo parole, una squadra (staff e calciatrici) per poter disputare onorevolmente il Campionato di Serie C nel quale, poi, non è stato ammesso, appunto per la inedita non attuazione dei ripescaggi. Giova ricordare che, nella opportuna graduatoria, ufficializzata dal Dipartimento Calcio Femminile (attraverso il Comunicato Ufficiale nr. 5 del 27 .07.2021 a firma del presidente della Lega Nazionale Dilettanti Cosimo Sibilia) l’Academy Parma Calcio 1913 figurava al secondo posto, con 48 punti, preceduto dall’ASD Grifone Gialloverde (74) e seguito da Woman Atletico Lodigiani (35) e Villorba Calcio (27).