Credit Photo: Bruno Fontanarosa

Lazio e Napoli cadono contro Verona e Cittadella, granata seconde e campionato riaperto” data-description=”Tris della Ternana contro il Brescia, tre punti per Cesena, Chievo e Genoa.

Colpi di scena e campionato riaperto nella 14ª giornata di Serie B: impresa dell’Hellas sul campo della Lazio capolista, 2-0 del Cittadella contro il Napoli, che viene scavalcato al secondo posto proprio dalle rivali di giornata. Campane terze a 30 punti, a -2 dalla vetta e +1 su Ternana, Chievo e Cesena, tutte e tre a quota 29. In questo turno sorridono anche Genoa e Chievo.

Nella seconda domenica di campionato del 2023 arriva, contro l’Hellas Verona, la seconda sconfitta stagionale della Lazio di Catini, dopo quella rimediata con il Napoli a metà dicembre. A Formello le biancocelesti (imbattute tra le mura amiche fino a questo turno) subiscono gol dopo appena quattro minuti – prodezza di Rognoni – e non riescono a rimontare lo svantaggio nemmeno dopo essere rimaste in superiorità numerica per l’espulsione di Sardu al 64’. Sfortunate le Aquilotte con una traversa di Castiello e provvidenziale nel finale la parata di Shore su Fuhlendorff. Sorridono le scaligere di Pachera al triplice fischio, al sesto successo in questa Serie B.

 

Con il ko rimediato dalla prima della classe, la chance di avvicinarsi alla vetta e di riaprire la lotta promozione la raccoglie il Cittadella, che batte 2-0 in casa il Napoli e lo supera in classifica proprio grazie a questo scontro diretto. A bersaglio, nel successo interno delle granata, Benedetti di testa, in seguito al calcio d’angolo di Dahlberg, e Ferin con una giocata prodigiosa di sinistro a inizio ripresa. Vittoria pesantissima delle undici di Colantuono, che salgono a 31 punti e conquistano il secondo posto solitario a -1 dalla Lazio. Passo falso invece per la squadra di Lipoff, che incassa il secondo ko nel torneo cadetto in corso, scivola al terzo posto ed è obbligato a guardarsi le spalle dalle inseguitrici Ternana, Chievo e Cesena, tutte a 29 punti.

 

Sono queste infatti le tre formazioni più vicine a insidiare il terzo posto del Napoli. Spicca in particolare il successo della Ternana ai danni del Brescia: al “Moreno Gubbiotti” di Narni le umbre calano un tris firmato Lombardo, Massimino e Pacioni, interrompendo la striscia di quattro vittorie di fila delle Leonesse di Seleman.

 

Domenica positiva anche per il Cesena, che si impone 3-1 in rimonta in casa del Tavagnacco, sempre più a rischio zona retrocessione. Le romagnole passano in Friuli grazie alla doppietta di Olkhovik e al rigore trasformato nel finale da Zanni, dopo l’iniziale vantaggio di Diaz Ferrer per le gialloblù. Nona vittoria in questa Serie B per le bianconere di Ardito, ora in piena lotta per la promozione.

 

Terza formazione alle spalle del Napoli è il Chievo Verona, che supera di misura la Sassari Torres grazie al gol di Dallagiacoma al minuto 62. Terza vittoria e terzo clean sheet di fila per le gialloblù, che nel prossimo turno saranno impegnate nella trasferta delicata con il Cesena.

 

Staccate da questo blocco, ma in una situazione di classifica al momento rassicurante, ci sono quattro squadre: Hellas Verona (22 punti), Brescia (21), San Marino Academy e Ravenna Women (entrambe a 18). Tuttavia per le Titane in questo turno è maturata la sesta sconfitta stagionale: vince infatti il Genoa il match casalingo contro la squadra di Domenichetti – firme di Bloch e Bargi, in mezzo quella di Brambilla per il momentaneo pareggio. Balzo importante in classifica per la formazione rossoblù, che conquista il terzo successo in campionato, il primo sotto il nuovo tecnico Filippini, e aggancia il Tavagnacco a 11 punti in classifica. Frena invece il Ravenna nel match con l’Arezzo, che termina 1-1: Razzolini porta avanti le toscane al 40’, Giovagnoli pareggia il conto per le romagnole al minuto 70.

 

Prima vittoria infine, nella Serie B in corso, per l’Apulia Trani: le pugliesi si sono aggiudicate la trasferta con il Trento grazie alle reti di Bistrian e Chiapperini nel corso del primo tempo – inutile quella di Fuganti nella ripresa per le padrone di casa.

 

 

Risultati della 14ª giornata di Serie B Femminile 2022/23

 

Lazio Women-Hellas Verona 0-1

4’ Rognoni (V)

 

H&D Chievo Women-Sassari Torres 1-0

62’ Dallagiacoma (C)

 

Ternana-Brescia 3-0

25’ Lombardo (T), 42’ Massimino (T), 87’ Pacioni (T)

 

Cittadella-Napoli Femminile 2-0

43’ Benedetti (C), 51’ Ferin (C)

 

Genoa-San Marino Academy 2-1

64’ Bloch (G), 72’ Brambilla (SM), 78’ Bargi (G)

 

Ravenna Women-Arezzo 1-1

40’ Razzolini (A), 70’ Giovagnoli (R)

 

Tavagnacco-Cesena 1-3

2’ Diaz Ferrer (T), 19’ Olkhovik (C), 55’ Olkhovik (C), 90’+2’ rig. Zanni (C)

 

Trento-Apulia Trani 1-2

18’ Bistrian (A), 43’ Chiapperini (A), 74’ Fuganti (T)

 

 

Programma della 15ª giornata di Serie B Femminile 2022/23

 

Domenica 29 gennaio

Apulia Trani-Genoa

Arezzo-Lazio

Brescia-Trento

Cesena-H&D Chievo Women

Hellas Verona-Ravenna

Napoli Femminile-Tavagnacco

San Marino Academy-Ternana

Sassari Torres-Cittadella

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here