Photo Credit: Elia Soregaroli

La 3Team Brescia Calcio chiude l’anno con il terzo posto in Eccellenza Lombardia e con un buon risultato nella fase lombarda di Coppa Italia Eccellenza vincendo domenica scorsa contro il Casalmartino nella prima giornata del Girone B. A decidere le sorti di questa partita è Alice Pasotti, centrocampista classe ’03 e autrice del suo secondo gol nell’attuale stagione. La nostra Redazione ha raggiunto Alice per risponderci ad alcune domande.

Alice perché hai scelto il calcio?
«Ho scelto il calcio perché volevo giocare insieme miei amici a scuola. Ho giocato nelle giovanili del mio paese che è Lumezzane, per poi fare due stagioni al Brescia Femminile, e infine sono arrivata alla 3Team: per me è il mio quarto anno e posso dire che qui mi sto trovando bene».

Cosa ti ha puntato a diventare centrocampista?
«Inizialmente il mio ruolo era un esterno, poi mi hanno provato a centrocampo e da lì non mi sono più mossa. Posso fare un po’ di tutto, da difensore ad attaccante, però mi piace molto giocare come centrocampista».

Affrontiamo per un attimo la stagione della 3Team che è terzo al termine del girone d’andata di Eccellenza Lombardia. Soddisfatta dell’attuale piazzamento?
«Sono contenta, anche se possiamo fare sempre di più. Ci stiamo impegnando e vogliamo raggiungere risultati sempre più importanti».

Parliamo del successo ottenuto domenica scorsa contro il Casalmartino in Coppa, e diciamo che di positivo c’è solamente l’1-0.
«Non è stata una delle nostre migliori partite. Non eravamo concentrate e abbiamo faticato molto. Ma possiamo fare meglio, possiamo centrare risultati sempre più maggiori, per questo dobbiamo lavorare e impegnarci con la testa giusta».

Tuttavia, sei stata decisiva contro il Casalmartino: infatti hai segnato, contro le mantovane, il gol-vittoria.
«Son felice di aver contribuito, col mio gol, al successo della 3Team sul Casalmartino, dove tra l’altro è stata una delle mia reti più belle che ho fatto».

Adesso c’è la sosta natalizia, per poi tornare in campo il 15 gennaio contro il Monterosso in Coppa. Quanto inciderà questa pausa?
«Sarà molto importante, perché dobbiamo restare concentrate anche in questa pausa natalizia, solo così potremmo ottenere un grande risultato contro il Monterosso».

Torniamo al torneo lombardo di Eccellenza. Qual è la squadra che ti ha stupito di più nel girone d’andata?
«Per adesso mi ha stupito di più la Doverese, dove abbiamo perso all’andata, che ha una bella squadra, ma noi possiamo fare bene contro di loro al ritorno».

Quali sono le favorite alla vittoria finale del campionato?
«La Doverese, il Monterosso e il Lecco e, ovviamente, noi. Diciamo che è un campionato abbastanza equilibrato».

Com’è la tua vita extra calcistica?
«Frequento il primo anno di Università a Brescia come assistenza sanitaria: non è facilissimo integrare lo studio, che mi occupa gran parte della vita, con la passione per il calcio, è dura, ma voglio impegnarmi e portarle avanti entrambe».

Cosa vorresti dire alle tue compagne della 3Team in vista della ripresa calcistica?
«A loro dico di rimanere concentrate, di non lasciarsi distrarre dalle vacanze, e se ripartiamo con la testa giusta penso che avremo delle grandi soddisfazioni».

La Redazione di Calcio Femminile Italiano ringrazia l’ASD 3Team Brescia Calcio ed Alice Pasotti per la disponibilità.

Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha tre esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio, ManerbioWeek e BresciaOggi, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.