Il Portogruaro esce malissimo nello scontro col Cortefranca, visto che ha concesso nove gol alla capolista del Girone di Serie C. Abbiamo raggiunto il portiere delle venete Elena Comacchio per avere alcune impressioni sulla gara.

Elena col Cortefranca è arrivata una sconfitta dura da digerire.
«Sapevamo di giocare una partita difficile ma non ci aspettavamo di perdere in questo modo. Abbiamo un sacco di cose da migliorare e pensare alla prossima partita».

Questo 9-0 non pregiudica nulla il vostro cammino, perché siete ancora in lotta per la salvezza…
«Per noi è stato un salto di qualità, visto che non ci aspettavamo di essere ripescate ad agosto. Forse la società poteva fare qualcosa in più sul mercato, ma siamo comunque una bella rosa. In questa partita non abbiamo avuto alcune titolari, ma dobbiamo andare avanti».

Nel prossimo turno sfiderete la Triestina: cosa ci aspetteremo domenica?
«All’andata potevamo portarci a casa i tre punti, ma qualche errore non ce lo ha consentito. Domenica però vogliamo vincere».

La Redazione di Calcio Femminile Italiano ringrazia l’ASD Portogruaro Calcio Femminile ed Elena Comacchio per la disponibilità.

Photo Credit: Elia Soregaroli

Elia Soregaroli
Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha due esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio e ManerbioWeek, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.