Dopo poche settimane dal suo appello social è terminata nel migliore dei modi la vicenda legata a Sabrina Ferraro. La trentatreenne aveva espresso, infatti, a fine gennaio la sua voglia di trovare una squadra di calcio femminile. Qualche palleggio ed un video postato sui social hanno portato Sabrina a trovare finalmente una squadra. Sono state le campane dell‘Independent, team che milita in Eccellenza, presiedute da Carlo Astarita ad ospitare venerdi la ragazza originaria di Mugnano di Napoli e Cresciuta a Castel Volturno.

Tra le calciatrici che hanno ripostato il video di Sabrina anche la napoletana Irene Severino. Queste le parole rilasciate alla nostra redazione dalla centrocampista classe ’90 in forza alle biancocelesti del Pescara in Serie C:
Non conosco personalmente Sabrina, ma sono venuta a conoscenza del suo desiderio tramite i social. Sono felice di veder realizzare questo suo sogno, la cooperazione è sempre stato un valore aggiunto per il calcio femminile. Personalmente vorrei dire a Sabrina che non ci sono limiti per i sogni. Io a 30 anni ho avuto la fortuna di rimettermi in gioco in una società dopo 5 anni che ero lontana dai campi da calcio e sono felice come una bambina. Mi sento come quando a 11 anni ho messo per la prima volta piede in un campo da calcio. Quando ho saputo della sua storia non ho esitato un attimo a repostare il video, nel quale ero stata taggata dalla mia cara amica Roberta Diodato.
Nella mia vita ho sempre pensato che se riusciamo a realizzare i sogni altrui, e riusciamo a generare felicità, possiamo creare un tessuto sociale migliore. Quindi spero che Sabrina continui a inseguire il suo sogno, ora che ha trovato nell’Indipendent una famiglia che le ha permesso di realizzarlo. Spero inoltre che tutte le bambine in qualsiasi difficoltà riescano sempre ad essere tenaci e a raggiungere i propri sogni, affinché giocare a calcio per una bambina non sia più solo un desiderio ma una facile e splendida realtà da poter realizzare“.

Fa eco ad Irene Severino anche Roberta Diodato, calcettista salernitana classe ’94 che milita in Serie A con le toscane del Pelletterie. Queste le parole rilasciate alla nostra redazione dall’ex Montesilvano e Città di Capena:
“E’ per me una grande gioia sapere che Sabrina ha realizzato il suo sogno, anche grazie alla condivisione dei post. Nel mio piccolo ho cercato di contribuire cercando di mettere in evidenza l’urlo di una ragazza che come tante sogna di poter correre dietro ad un pallone. Grazie a Daniele Colasuonno, autore di un libro che parla anche di calcio femminile, ed Irene Severino siamo arrivati a suscitare l’interesse dell’Independent e del presidente Carlo Astarita, che ringrazio in modo particolare. E’ stato lui stesso ad interessarsi e chiedermi info su questa vicenda. Cosi Sabrina, nel giro di pochi giorni, è stata invitata dalla squadra a partecipare agli allenamenti. Ne ha già svolto uno nel quale si è davvero divertita e spero possa continuare questo suo percorso nel migliore dei modi“.

Grande la soddisfazione anche da parte del capitano dell’Indipendent Titty Astarita, figlia del presidente Carlo. Queste le parole rilasciate alla nostra redazione della ventottenne centrocampista napoletana:
Tramite i social sono venuta a conoscenza della richiesta espressa da Sabrina. Ci siamo messe in contatto, dopo l’ok della società, per accoglierla nei nostri allenamenti. Nonostante le restrizioni in vigore, e rispettando tutti i protocolli del caso, venerdi Sabrina è stata dei nostri sembrando subito raggiante nel poter correre su un campo da calcio e dietro ad un pallone. Sognava di realizzarlo da una vita, ma non conoscendo realtà femminili non era riuscita mai prima a farlo. E’ una ragazza simpaticissima, che si è integrata davvero alla grande e la aspettiamo a braccia aperte nelle prossime sedute per diventare parte della nostra famiglia. Mi fa un piacere immenso per lei, visto che anche a me è capitato di avvicinarmi tardi al mondo del calcio femminile per mancanza di squadre nella zona. Spero che questo piccolo gesto possa contribuire a far crescere la realtà del calcio in rosa in Campania e non solo“.

Infine abbiamo raccolto le emozioni della stessa Sabrina Ferraro, originaria del Kenya ma cresciuta a Napoli, che ha cosi parlato del suo primo allenamento con l’Independent:
Io seguivo da tempo il mondo del calcio femminile cosi mi sono iscritta su un gruppo e ho postato un video nella speranza di poter trovare una squadra dove poter svolgere qualche allenamento.  Per me  l’idea di trovare squadra era paragonabile davvero un sogno. Sono stata contattata da un giornalista di Roma e da vari dirigenti di Milano, Torino e  Firenze. Poi è arrivata la chiamata dell’Indipendent che ringrazio davvero. Devo dire grazie a questo club, mi hanno accolto alla grande e sono davvero un bella famiglia. Mi sono sentita subito a mio agio ed è stata una sensazione bellissima far parte di un gruppo vero e proprio. Tutte le ragazze sono state molto disponibili, su tutte il capitano Titty Astarita con la quale credo di avere tanto in comune. Ancora abbiamo tanto scoprire io di loro e loro di me e spero ci sarà tempo per poterlo fare”.

Christian Vitale
Mi chiamo Christian Vitale, sono un giornalista pubblicista con la grande passione per lo sport. Nell'estate del 2015, con amici, apriamo il sito Parametro Zer0, divertendoci a parlare del movimento calcistico in ambito nazionale. Nell'ottobre del 2015 inizio la collaborazione con Info Cilento, portale d'informazione che copre l'area a sud di Salerno. Comincio con una trasmissione in streaming in onda ogni lunedì, sul mondo del calcio dilettantistico, per poi scrivere con lo stesso portale nell'aprile del 2016. La collaborazione con Info Cilento, ancora viva ed intensificatasi nel 2017, mi ha portato a stringere rapporti con qualche emittente televisiva e radiofonica salernitana, con ospitate varie in trasmissioni sul calcio locale. Nello stesso anno inizio a scrivere con Le Cronache di Salerno, quotidiano della zona, mentre nel 2018 entro a far parte dell'ufficio stampa della Polisportiva Santa Maria, società di Eccellenza di calcio ad 11 maschile. Nel 2019 inizio a scrivere con altri due siti on line: Campania Football, in ambito regionale, e Salerno Sport 24, in ambito provinciale, oltre a curare la comunicazione della Folgore Acquavella Femminile, squadra di calcio a 5 iscritta nel torneo di Serie C2.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here