Domenica nel 18° turno del girone B di Serie C la Triestina, allo stadio “Mecchia”, ha fatto visita al Portogruaro. Le ospiti si sono imposte in rimonta per 1-2 con tutte e tre marcature giunte nella mezzora finale, dopo un primo tempo equilibrato. Al vantaggio delle padroni di casa firmato da Giorgia Furlanis hanno replicato i sigilli di Silvia Blarzino e Martina Bortolin. A parlare per le biancorosse, capitanate da Greta Dragan e guidate dal tecnico Fabrizio Melissano, è stata Jessica Nemaz, terzino classe ’96 al terzo anno con la Triestina. Queste le dichiarazioni rilasciate dalla numero 20 delle friulane care al presidente Mario Biasin.

Siete in serie utile da quattro gare. Tre successi ed un pari che vi hanno rilanciato in classifica. Quanta fiducia e morale hanno portato queste ultime gare?
Questa serie positiva di risultati ci ha dato molta fiducia. In particolare perché è stato il frutto di tutto il lavoro svolto durante l’anno ed è la dimostrazione della nostra crescita” .

Domenica la trasferta con il Portogruaro. Che partita vi aspettavate?
“Sapevamo che ci aspettava una partita difficile contro una squadra molto fisica e grintosa. Non dovevamo fare lo sbaglio di sottovalutare l’avversario com’era facile fare guardando la classifica”.

Primo tempo a reti bianche ma con grande equilibrio in campo. Cosa vi ha detto il mister negli spogliatoi?
Ci ha detto di mantenere la calma poiché loro si erano chiuse dietro. Ci ha spronate a continuare a giocare a palla a terra con fiducia e che il gol sarebbe arrivato”.

Ad inizio ripresa il vantaggio del Portogruaro. La rete poteva tagliarvi le gambe ma vi ha dato la scossa per reagire giusto?
Si, sotto di un gol abbiamo avuto la forza di reagire e abbiamo tirato fuori la grinta giusta, complice anche i cambi del mister che hanno portato in campo vitalità e freschezza in una giornata decisamente calda”.

Nella mezzora conclusiva avete ribaltato la gara portando a casa i tre punti. La vostra squadra ha preso molto più campo rispetto alla prima ora di gioco, cosa è cambiato?
Non sono d’accordo sul fatto che abbiamo preso più campo solo nell’ultima mezz’ora di gioco. Secondo me abbiamo avuto il pallino del gioco anche il primo tempo ma eravamo poco incisive negl ultimi 30 metri cosa che nell’ultima mezz’ora siamo riuscite a fare molto meglio”.

Nella prossima partita turno interno contro il Padova che vi sopravanza di due punti. Come preparerete questa sfida?
Domenica sarà una partita molto difficile, contro una squadra ben preparata, ma noi andremo in campo con la tranquillità, con la grinta, cercando di mettere tutte le nostre qualità e cercando di portare a casa i 3 punti”.

Quali sono gli obiettivi della Triestina per questo finale di stagione?
“Il nostro obiettivo principale era di ottenere la salvezza: obiettivo raggiunto . Ora è quello di affrontare ogni partita con serenità e nel migliore dei modi cercando di ottenere più punti possibili”.

Christian Vitale
Mi chiamo Christian Vitale, sono un giornalista pubblicista con la grande passione per lo sport. Nell'estate del 2015, con amici, apriamo il sito Parametro Zer0, divertendoci a parlare del movimento calcistico in ambito nazionale. Nell'ottobre del 2015 inizio la collaborazione con Info Cilento, portale d'informazione che copre l'area a sud di Salerno. Comincio con una trasmissione in streaming in onda ogni lunedì, sul mondo del calcio dilettantistico, per poi scrivere con lo stesso portale nell'aprile del 2016. La collaborazione con Info Cilento, ancora viva ed intensificatasi nel 2017, mi ha portato a stringere rapporti con qualche emittente televisiva e radiofonica salernitana, con ospitate varie in trasmissioni sul calcio locale. Nello stesso anno inizio a scrivere con Le Cronache di Salerno, quotidiano della zona, mentre nel 2018 entro a far parte dell'ufficio stampa della Polisportiva Santa Maria, società di Eccellenza di calcio ad 11 maschile. Nel 2019 inizio a scrivere con altri due siti on line: Campania Football, in ambito regionale, e Salerno Sport 24, in ambito provinciale, oltre a curare la comunicazione della Folgore Acquavella Femminile, squadra di calcio a 5 iscritta nel torneo di Serie C2.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here