“Dopo averla sfiorata negli anni passati, l’obiettivo del Milan è la Champions”. È Martina Angelini a fissare il traguardo principale delle rossonere che vogliono fortemente l’Europa. Sarebbe un traguardo storico che da tempo viene solo accarezzato. La giornalista di Sky Sport ha rilasciato qualche commento anche sull’ultima partita del Diavolo. “Per fortuna del campionato il Milan ha trovato i tre punti con la Roma. Sennò la Juventus sarebbe stata già lanciatissima verso la conquista dello Scudetto con tante giornate di anticipo. Il successo delle rossonere invece, anche se un pò sofferto, ha lasciato aperta la lotta per la vittoria della Serie A”.

L’ex Eurosport interviene anche sul fronte giallorosso. “Tutti gli allenatori e le giocatrici che giocano contro la Roma dicono che le giallorosse giocano il miglior calcio d’Italia. Però la classifica dice che è lontana dalla vetta. Costruiscono tanto ma non riescono a vincere, troppi pareggi per la squadra di Bavagnoli”.

Il match contro la Roma ha offerto anche lo splendido esordio di Veronica Boquete, approdata da pochi giorni a Milanello. “Vedere dal vivo la Boquete e commentarla è stato bellissimo. Può certamente essere la carta vincente per la Champions”. Però per essere funzionale al progetto, deve trovarsi bene con le sue compagne. E sembra che già si stia integrando bene. “Ha già fatto vedere un po’ di intesa con Valentina Giacinti, hanno provato qualche combinazione interessante. E poi ha personalità, si fa dare la palla, gioca di prima, verticalizza. È arrivato il primo giallo, la prima occasione sbagliata, però ha fatto una bella gara e non a caso mister Ganz l’ha tenuta in campo quasi tutta la partita”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here