Moreno Dalla Pozza, allenatore del Vicenza Calcio Femminile, ha parlato del 2-1 subito in casa contro il Trento su Sport Veneto Tv.

Una partita in più, quella rinviata contro l’Oristano, avrebbe fatto bene, dando certezze in più sul lavoro che si sta facendo in campo. Non credo che questo sia un alibi per dire che abbiamo perso col Trento. Questa sconfitta deve farci riflettere. Nel primo tempo potevamo chiuderla, con molte occasioni non concretizzate. Nel secondo tempo siamo stati presuntuosi e questo ci è costato caro. La squadra si è impegnata, quando le cose non si fanno con la giusta umiltà, si rischia di dare quelle occasioni all’avversario che non riesci a recuperare. Con Brixen e Venezia mi aspetto una reazione. Cercheremo di andare a Bressanone per il bottino pieno. Con il Venezia sarà una bella sfida, con loro capiremo cosa fare“.

Il tecnico delle vicentine spera che la Serie C possa proseguire regolarmente, Covid permettendo: “Dovremo aspettarci un picco nei prossimi giorni a livello Covid. Spero che questa situazione non vada a sfalsare le partite e il campionato“.

Photo Credit: Vicenza Calcio Femminile

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here