Il Frosinone femminile è reduce da una buona stagione disputata nell’Eccellenza laziale. La squadra ciociara, allenata da Daniela Tanzi, ha tenuto i vertici del girone A regionale mancando l’accesso alla finalissima per il salto in Serie C per  soli tre punti. Il capitano della squadra frusinate è la classe ’95 Veronica Fiorini, centrocampista originaria di Anagni, che abbiamo raggiunto per una breve intervista per conoscere meglio la realtà laziale.

Veronica sei al tuo secondo anno con la maglia del Frosinone. Come è andata la scorsa stagione?
“Ci siamo classificate terze nonostante non abbiamo mai perso una partita, su un campionato con una formula di solo gare di andata purtroppo, non puoi permetterti di sbagliare, e pareggiando 3 partite abbiamo perso punti fondamentali”.

Come vi siete trovate ad affrontare il periodo di stop e come quello della riapertura seguente?
 “All’inizio della stagione non c’era una data di ripartenza certa, noi abbiamo continuato ad allenarci, nel rispetto delle norme anti Covid, per farci trovare pronte, poi quando è arrivato il comunicato della ripartenza dei campionati, eravamo molto felici di poter ricominciare a giocare”.

In estate eravate ai nastri di partenza del torneo, come eravate arrivate alle soglie dell’esordio in campionato?
“Come ho detto prima siamo arrivate felici, allenarci e sapere di poter iniziare nuovamente a giocare, è stata una boccata d’aria”.

Poi il nuovo stop e la nuova apertura in primavera. Come è stato rifermarsi e quando avete saputo di poter rientrare in campo?
 “Avevamo quasi perso le speranze, per fortuna noi siamo ripartite ma molti campionati sono rimasti fermi”.

Quali erano gli obiettivi della squadra per il campionato e quali i tuoi?
“L’obiettivo della nostra squadra era quello di vincere il campionato, venivamo da un primo anno dove siamo arrivate seconde, e il mio era lo stesso riuscire a portare il Frosinone in Serie C”.

Come è andata poi per voi la stagione? Soddisfatti del terzo posto? Dispiaciute per la finale scappata per un pelo?
 “L’obiettivo era quello di vincere il campionato quindi il terzo posto non ci soddisfa, in un girone di sola andata se vuoi vincere, non devi sbagliare”.

Come hai trovato il livello del vostro girone?  Che ricordi porterai di questa stagione?
“Il livello rispetto all’anno scorso è cresciuto così come tutto il movimento del calcio femminile è in continua crescita. Il nostro girone era quello più difficile, eravamo in 4 a contenderci la vittoria del campionato”.

La prossima stagione rimarrai con il Frosinone? Ripartirete insieme dal campionato d’Eccellenza?
“Negli ultimi giorni abbiamo avuto una riunione per parlare della nuova stagione. Rimarrò con il Frosinone anche il prossimo anno, il terzo, nel quale punteremo ad affermarci ancora nel campionato d’Eccellenza”.

Mi chiamo Christian Vitale, sono un giornalista pubblicista con la grande passione per lo sport. Nell'estate del 2015, con amici, apriamo il sito Parametro Zer0, divertendoci a parlare del movimento calcistico in ambito nazionale. Nell'ottobre del 2015 inizio la collaborazione con Info Cilento, portale d'informazione che copre l'area a sud di Salerno. Comincio con una trasmissione in streaming in onda ogni lunedì, sul mondo del calcio dilettantistico, per poi scrivere con lo stesso portale nell'aprile del 2016. La collaborazione con Info Cilento, ancora viva ed intensificatasi nel 2017, mi ha portato a stringere rapporti con qualche emittente televisiva e radiofonica salernitana, con ospitate varie in trasmissioni sul calcio locale. Nello stesso anno inizio a scrivere con Le Cronache di Salerno, quotidiano della zona, mentre nel 2018 entro a far parte dell'ufficio stampa della Polisportiva Santa Maria, società di Eccellenza di calcio ad 11 maschile. Nel 2019 inizio a scrivere con altri due siti on line: Campania Football, in ambito regionale, e Salerno Sport 24, in ambito provinciale, oltre a curare la comunicazione della Folgore Acquavella Femminile, squadra di calcio a 5 iscritta nel torneo di Serie C2.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here