E’ curioso come una formazione Primavera si stia comportando meglio di squadre sulla carta più forti. E’ il caso delle giovani giallorosse guidate da Fabio Melillo. La AS Roma Primavera ha già avuto modo di imporsi nel campionato di categoria vincendo a mani basse e tenendosi a distanza le avversarie più forti. Nel corso di questa estate, Melillo e le sue ragazze hanno avuto modo di misurarsi con compagini prossime a disputare il campionato di Serie B Femminile.

Seppur le carte evidenziano un netto divario tra la serie cadetta e quella giovanile, la squadra capitolina lo ha totalmente annullato. L10e vittorie con Pomigliano (4-1) e, recentemente, Roma Calcio Femminile (addirittura 7-0), proiettano le cadette verso un nuovo campionato da vivere come protagoniste. Quest’ultimo successo è arrivato grazie alle reti di Massa, Vigilucci, Battistini, Severini e alla tripletta di Tarantino. Numeri da record per una formazione interamente nata nel nuovo millennio.

La Primavera giallorossa si avvia alla ripresa del nuovo torneo dopo l’annullamento di quello precedente causa pandemia. Anche nella passata stagione, Melillo e le sue “ragazze terribili” avevano dominato in lungo e in largo. La sospensione ha però impedito l’assegnazione del trofeo a seguito della cancellazione del campionato. L’occasione per ottenere un altro successo nella categoria è però ormai alle porte. La Roma Primavera non ha intenzione di fermarsi.

Credit Photo: Pagina Facebook Fabio Melillo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here