Credit Photo: Domenico Cippitelli

La Roma grazie alla vittoria contro la Sampdoria chiude il girone di andata prima in classifica da sola. Di seguito le parole del coach Alessandro Spugna che ha sottolineato quanto non fosse semplice creare così tante occasioni e ha lodato l’atteggiamento tenuto da tutte le giocatrici scese in campo.

“È una vittoria che pesa tantissimo: la Roma chiude il girone di andata prima, da sola.”

“È un grande successo, ed è meritato, perché abbiamo fatto un possesso palla importantissimo rispetto alla Sampdoria. Era difficile ‘stanarle’, perché loro si sono difese con tutte le giocatrici possibili. Però abbiamo fatto molto bene, abbiamo mosso bene la palla e abbiamo sfruttato le opportunità. Il risultato dice solo 2-0, ma oggi non era semplice creare tante occasioni”.

“Aveva detto che ci sarebbero state delle opportunità per tutte e così è stato: in campo è scesa una formazione con tanti cambi rispetto alla gara precedente”.

Assolutamente sì. Dovevamo fare delle valutazioni sul livello di stanchezza delle giocatrici e abbiamo preferito far riposare qualcuna. Ma chi è sceso in campo ha disputato davvero un’ottima partita. Sono contento per chi aveva un minutaggio basso“.

“E poi se Manuela Giugliano tira in porta, non ce n’è per nessuno”.

Glielo diciamo sempre che deve provarci. Oggi è stata molto brava su punizione e deve provarci anche in azione. Ha capacità di calcio molto importanti. Sono contento per lei, si merita questo gol“.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here