Credit: Paolo Pizzini

Nelle ore scorse in casa Fiorentina a parlare è stata Alexandra Jóhannsdóttir, centrocampista islandese classe 2000 che ha lasciato qualche battuta sui primi mesi in Italia della calciatrice allenata da Patrizia Panico. Queste le parole della giocatrice alle porte della sfida contro l’Inter in programma domani alle 14:30.
“Questi primi mesi in Italia sono andati molto bene. Mi sono dovuta ambientare e conoscere le nuove compagne ma ora sento di essermi integrata al meglio. La città? Mi piace molto e devo dire che anche il calcio italiano non me lo aspettavo con partite cosi tirate e questo è un aspetto positivo. La partita con l’Inter non sarà facile, sarà complicata ed in settimana l’abbiamo preparata bene. Hanno una buona squadra con dei punti deboli che dovremo sfruttare. Nelle ultime gare ho avuto delle occasioni per segnare ma ancora non ho realizzato la prima rete ma questo prima o poi accadrà. Dispiace per non aver centrato la qualificazione al Mondiale con l’Islanda ma abbiamo fallito le possibilità con l’Olanda e Portogallo. Per me è stato un momento doloroso, abbiamo una squadra giovane che sta crescendo”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here