Benedetta Glionna ha parlato così ai microfoni dei canali ufficiali del club:

La preparazione?
“Abbastanza dura perché abbiamo fatto abbastanza amichevoli, è stata comunque intensa. Il mio ambientamento procede bene, conoscevo già alcune mie compagne dalla nazione o dall’under 17 e 19. Anche con chi conoscevo di meno, mi sono abbastanza ambientata bene: sono tutte molto disponibili e mi sto trovando bene”. 

Quale dell’esperienze vissute questa estate ti è rimasta più impressa?
“Sicuramente è stato bello giocare in Francia contro il PSG e il Bayern Monaco: due semifinaliste di Champions League. Sono state due partite particolarmente dure, ma è stato bello confrontarsi con un livello del genere. Sono state due gare faticose in cui abbiamo dovuto difendere un po di più del solito, comunque è stato bello giocarci contro”. 

Che impressioni avete avuto dalla prima partita? 
“Abbiamo rivisto la gara, abbiamo analizzato le cose che dobbiamo migliorare: ci stiamo lavorando su. Stiamo cercando di lavorare e migliorare sulla fase difensiva e di realizzazione”.

Tre autogol, ma due sono nati da tuoi spunti.
“Abbiamo vinto 3-0, sono contento che abbiamo fatto una prima partita in cui ci siamo prese i 3 punti. Abbiamo fatto azioni corali che hanno portato i tre autogol, sono comunque contenta di aver aiutato la squadra nella vittoria”. 

Cosa ti chiede Spugna?
“Avevo già lavorato con lui l’anno scorso, quest’anno sto cercando di migliorare dal punto di vista difensivo, ci sto lavorando molto perché è un aspetto molto importanti per la squadra”.

Che partita ti aspetti contro il Napoli?
“Sarà difficile, quest’anno il livello del campionato si è alzato molto. Tutte le squadre si sono rinforzate, il Napoli, in particolare, arriva da una sconfitta per 3-0 e vorrà sicuramente rifarsi”. 

Credit Photo: Luciano Sacchini

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here