Betty Bavagnoli ha commentato il pareggio ottenuto contro il Milan al Tre Fontane (0-0), match valido per la 19/esima giornata di campionato.

Ecco le parole della coach giallorossa.

Gara aperta, spettacolo godibile, ma il risultato dice che è stata una partita equilibrata.
“Possiamo dire questo, sì. Sono contenta della prova delle ragazze. È stata una partita difficile, l’abbiamo preparata al meglio. Ci siamo comportate bene e non demoralizzate nella prima parte. Abbiamo creato delle occasioni, così come il Milan. Abbiamo rischiato di fare gol, così come di prenderlo. La partita ha permesso alle squadre di studiarsi, anche in vista della finale di Coppa Italia”.

La Roma ha avuto a disposizione 11 calci d’angolo, ma il gol non è arrivato da lì.
“Vero, le palle da fermo non siamo riuscite a sfruttarle, ma le occasioni più importanti siamo riuscite a crearle palla a terra, in contropiede, in velocità, con inserimenti da parte dei nostri esterni, ma siamo mancate un po’ sull’ultimo passaggio. E su questo dovremo lavorare. Poi per quanto riguarda i calci d’angolo e le punizioni che non abbiamo sfruttato forse c’è mancata un po’ di cattiveria agonistica”.

Lo ha già accennato, è stato un anticipo di finale di Coppa Italia.
“Sarà una finale per onorare il calcio femminile, per mostrare bel gioco, per dimostrare che il movimento è in crescita. Non sarà una finale scontata. Ci prepareremo al meglio, ma prima di questa finale ci sono altre gare da onorare”.

Credit Photo: Domenico Cippitelli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here