Si gioca sabato 12 ottobre alle 15  allo stadio Gino Bozzi

Terza giornata per la serie A femminile. Il Tavagnacco sarà impegnato sul campo della Fiorentina Woman: fischio d’inizio sabato 12 ottobre alle 15 allo stadio Gino Bozzi (arbitrerà l’incontro Gasperotti di Rovereto). La squadra friulana è reduce da due pareggi, le Viola da una vittoria e una sconfitta. Molte le ex da una parte e dall’altra: per le gialloblu spicca Sofia Kongouli, per la Fiorentina Alice Parisi e Ilaria Mauro (non saranno della partita le infortunate Lana Clelland, Michela Catena e Marta Mascarello). La buona notizia, in casa Tavagnacco, è il tesseramento delle due calciatrici giapponesi, Shino Kunisawa e Mizunho Kato, che potranno fare il loro esordio in campionato.

Mister Luca Lugnan è consapevole che sarà una partita difficile, ma ha intenzione di vendere cara la pelle. «In queste ultime settimane, nonostante gli impegni delle nazionali, abbiamo fatto un buonissimo lavoro – spiega l’allenatore gialloblu –. Sappiamo che la partita contro la Fiorentina non sarà semplice, visto che incontriamo una squadra allestita per vincere il titolo. Però ce la giocheremo a viso aperto, con l’obiettivo di fare punti». A dare una mano a Lugnan, rispetto alle ultime partite, la presenza delle due giapponesi, che potranno rafforzare difesa e centrocampo. «Sono due giocatrici di ottimo livello – aggiunge il mister – sono convinto che ci potranno dare una grossa mano per raggiungere la salvezza». Nessuna anticipazione sulla formazione che manderà in campo. Lugnan però, un piccolo accenno a quello che ha in mente, lo fa: «Manderò in campo una squadra il più possibile equilibrata e con una certa prestanza fisica: alle ragazze chiederò organizzazione e attenzione. Poi sarà il campo a stabilire chi meriterà di fare punti».

Le altre partite della giornata: AS Roma-Empoli Ladies, Orobica Bergamo-Sassuolo, Pink Bari-Hellas Verona, Juventus-Florentia CF (domenica ore 12.30), FC Internazionale Milano-Ac Milan (domenica ore 15).

Credit Photo: Tavagnacco Femminile

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here