“Abbiamo avuto più occasioni di loro. Non è stato comunque facile perché loro hanno colpito un palo quindi sono rimasta vigile fino alla fine. Ho fatto molti interventi in uscita anche fuori area”. Katja Schroffenegger svela qual è stata la prospettiva vissuta dall’estremo difensore viola nel corso del decisivo match contro il Pomigliano. Il portiere gigliato è stata autrice di diverse parate in uscita, anche rischiose, che hanno consentito alle compagne di strappare quei tanto agognati tre punti che significavano salvezza. “Prima della gara pensavamo solamente a noi per tenere alto lo spirito del gruppo – prosegue nel suo racconto la trentunenne altoatesina –, avevo sensazioni positive prima del match quindi quello che hanno fatto i tifosi del Pomigliano non è servito a molto. È stata una stagione molto deludente in cui spesso non ci è girata bene o abbiamo perso per un episodio. Perciò sono davvero contenta per questi tre punti”, conclude la numero uno gigliata.

Credit Photo: Fabrizio Campagnoli