Le friulane non sono riuscite a sfruttare le occasioni avute nell’arco dei 90 minuti 

E’ finita a reti inviolate la sfida salvezza tra Pink Bari e Tavagnacco. Su un campo difficile, le friulane sono riuscite a portare a casa un punto importante, mantenendo inalterata la distanza in classifica dalle pugliesi, staccate di 9 lunghezze.

Una partita dove ci sono state occasioni su entrambi i fronti, con il Tavagnacco che si è fatto preferire nel primo tempo, e con il Bari che si è fatto vedere di più nella ripresa. «Un pareggio sostanzialmente giusto – ammette il mister gialloblu Marco Rossi –. Abbiamo avuto qualche occasione ma non siamo state brave a sfruttarle. Si poteva fare di più, ma considerate le condizioni ambientali in cui abbiamo giocato, ritengo il pareggio un risultato positivo». Sulla lotta per la conquista della salvezza, Rossi aggiunge: «Possiamo stare più tranquille dopo questo pareggio, visto che manteniamo inalterata la distanza in classifica con la Pink Bari, che è penultima».

Sabato prossimo a Tavagnacco arriva la Fiorentina delle ex Mauro, Clelland, Parisi e Catena: sarà un’altra sfida molto difficile per le ragazze del presidente Moroso.

PINK BARI – UPC TAVAGNACCO 0-0
PINK BARI: Aprile, Ceci, Novellino, Soro, Oneill, Piro, Pittaccio (Santoro), Strisciuglio, Lazaro Torres, Marrone, Di Bari (Vivirito). All. D’Ermilio
UPC TAVAGNACCO: Bonassi, Donda, Frizza, Mascarello, Kollanen (Blasoni), Ferin, Cecotti, Erzen, Zuliani (Pasqualini), Errico, Camporese. All. Rossi
ARBITRO: Catallo di Frosinone
NOTE: ammonite Soro, Kollanen, Piro, Paqualini

Credit Photo: Tavagnacco Femminile

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here